È partito il conto alla rovescia per il 2025, quando Nova Gorica, la città più giovane della Slovenia, e la vicina Gorizia, una combinazione unica di due città tra loro intrecciate, brilleranno nei cieli europei e mondiali come Capitale europea della cultura. E con loro la Slovenia, con la sua sontuosa cultura, l’arte di livello mondiale, la creatività frizzante e il patrimonio unico.

Unitevi a noi per scoprire ciò che unisce queste città suggestive e le storie sconfinate che si intrecciano tra loro e nella più ampia regione.

 

La Capitale europea della cultura è un’iniziativa dell’Unione europea che pone la cultura al centro delle città europee, celebrando durante tutto l’anno le arti e la cultura delle destinazioni selezionate.

Insieme a Nova Gorica e Gorizia, nel 2025 sarà insignita del titolo anche la città tedesca di Chemnitz.

Nova Gorica non è la prima città a portare questo prestigioso titolo in Slovenia. Maribor è stata nominata Capitale europea della cultura nel 2012.

NOVA GORICA E GORIZIA = CITTÀ INTRECCIATE, UN QUARTIERE SCONFINATO DI CREATIVITÀ

Il fatto che una delle Capitali europee della cultura sia composta da due città è un fatto unico. Ma questa è, infatti, la storia straordinaria delle due città goriziane. Nova Gorica è la città più giovane della Slovenia, strettamente intrecciata storicamente e nella vita quotidiana con Gorizia, sul lato italiano del confine. E proprio lì, a partire dalla Seconda guerra mondiale, si è sviluppata una città dall’identità giovane, in un paesaggio lambito dalle fertili colline, dai frutteti e dai vigneti delle valli di Brda e di Vipava, dove l’Isonzo color smeraldo sgorga dal seno delle Alpi, e dove il misterioso Carso e il mare sono a portata di sguardo.

La storia, le storie, i personaggi, i risultati passati, presenti e futuri della creatività, dell’integrazione e dell’arte delle due Gorizie saranno presentati quest’anno, e soprattutto il prossimo anno, alla Slovenia, all’Italia, all’Europa e al mondo attraverso una visione e il programma GO!2025 = BORDERLESS.

Visita la piattaforma ufficiale

DISTRETTO ECoC – UN NUOVO QUARTIERE DELLA CREATIVITÀ

Il centro della prossima Capitale europea della cultura sarà il cosiddetto distretto ECoC che prenderà vita su una striscia di confine lunga un chilometro tra due ex dogane. L’area di nuova concezione (e ristrutturata) non solo creerà un centro per gli eventi e la socializzazione nell’anno della CEC, ma si basa su soluzioni verdi, una ristrutturazione sostenibile e nuovi servizi per i cittadini e i visitatori anche in futuro.

Esplora

Alcune delle caratteristiche del nuovo “distretto” e della green belt urbana che daranno alle due Gorizie un aspetto e un’atmosfera nuovi:

L’ambiente di connessione di due progetti chiave dell’ECoC, cioè EPIC e SUPER8

🏀 Jungle basket

L’Atlante dei Frutteti dimenticati

🤸‍♀️ Il parco giochi

Epic Open Spaces

🌳 Piattaforme di alberi

Spazio per interventi urbani

Arredi urbani

🐞 Storie “green”: casette per insetti e pipistrelli, prati, boschetto tascabile, piantagione di nuovi alberi...

Foto: Saša Dobričič & Ravnikar - Potokar

PROGETTI #BORDERLESS: dalla danza alla moda, dalla gastronomia allo sport

La Capitale europea della cultura non collegherà solo le arti e la cultura della regione. La ricca programmazione è molto più ambiziosa e favorisce l’interazione di temi diversi: moda, mostre, spettacoli, musica e concerti, teatro, ecologia e sviluppo sostenibile, cinema, architettura, gastronomia, tecnologia, sport...

Esplora il programma che viene costantemente aggiornato

 R.o.R. festival 2023 (Luka Savić). Foto: BridA.

PROGETTI ED EVENTI IN CORSO CHE VI INVITANO NELLA CAPITALE TRANSFRONTALIERA DELLA CULTURA

L’obiettivo comune dei numerosi progetti è quello di presentare un panorama culturale che si estende dalle Alpi e dal fiume Isonzo fino al mare Adriatico, partendo dal pittore Mušič, all’architetto Ravnikar, dallo psicoanalista Basaglia fino al virtuoso Gadjiev, e ancora avanti, oltre i confini, senza confini.

Visualizza il calendario degli eventi

 R.o.R festival 2023 (Claudia Reh). Foto: BridA.

EVENTI SPECIALI IN LUOGHI SPECIALI

Entrambe le due Gorizie vantano luoghi noti e (per ora, forse) nascosti che sono e continueranno ad accogliere sorprendentemente eventi, mostre, progetti e manifestazioni. Una galleria ciclabile, un ponte sull’Isonzo, il nuovo distretto ECoC, persino una delle carrozze di un treno per auto è stata trasformata in un calendario itinerante degli eventi.

SCOPRITE DESTINAZIONI ACCOGLIENTI

Il vostro soggiorno qui sarà sicuramente piacevole. In un mix di natura e avventure che vi offre, attrazioni culturali e delizie gastronomiche. È la patria di alcuni dei migliori vini del mondo. Assaggiateli in rinomate cantine o in ospitali agriturismi. Visitate musei, gallerie, palazzi e castelli.

Per ulteriori informazioni, visita il sito web di Nova Gorica e della Valle del Vipava.

Di più Di più

Nova Gorica e la Valle del Vipava

La terra dei vini unici e della migliore cucina tra le Alpi e l’Adriatico.

Nova Gorica e la Valle del Vipava

Nova Gorica e la Valle del Vipava

Di più

Brda

La soleggiata regione viticola tra le Alpi e il Mediterraneo.

Brda

Brda

Di più

Carso

Il mondo delle meraviglie sotterranee, dei fenomeni naturali mozzafiato e dei sapori unici.

Carso

Carso

Di più

Valle dell'Isonzo

Fate una fuga e concedetevi un distacco attivo nel pittoresco mondo delle Alpi Giulie, del Parco naturale del Triglav e del fiume Isonzo di color smeraldo.

Valle dell'Isonzo

Valle dell'Isonzo

Di più

Slovenia – storie ispiratrici di arte, patrimonio e cultura

Castelli medievali da un lato e architettura moderna dall’altro. I festival etnologici tradizionali, seguiti nel calendario degli eventi da festival di danza contemporanea o di arte di strada. La ricchezza delle città storiche e il carattere prezioso dei giovani centri urbani. I concerti di musica classica alle Križanke di Plečnik o i concerti di band di fama mondiale all’Arena Stožice. La Slovenia è una destinazione dove tutti possono trovare qualcosa che riempie la loro anima affamata di cultura e arte.

Eventi ed esperienze da non perdere nel 2024

Create un anno indimenticabile con eventi ed esperienze interessanti in Slovenia!

Eventi ed esperienze da non perdere nel 2024

Di più

La Slovenia dell'architetto Plečnik

Conoscete i capolavori del più grande architetto sloveno Jože Plečnik!

La Slovenia dell'architetto Plečnik

Di più

Musei e gallerie dove potete anche concedervi caffè o vino

Dove potete arricchire la visita dei musei e delle gallerie con un buon caffè o un bicchiere di vino?

Musei e gallerie dove potete anche concedervi caffè o vino

Di più

Slovenia, un tesoro di letteratura

Scoprite i tesori letterari, culturali e artistici della Slovenia.

Slovenia, un tesoro di letteratura

Di più

Street art in Slovenia

Street art, graffiti, arte urbana nelle città slovene.

Street art in Slovenia

Di più

Gallerie e musei

Musei e gallerie in Slovenia - tesori dell’arte dall’antichità ad oggi.

Gallerie e musei

Di più

Centri e luoghi d’arte creativa in Slovenia

Alcuni dei luoghi più interessanti per gli amanti dell'arte, della cultura e delle industrie creative.

Centri e luoghi d’arte creativa in Slovenia

Di più

Arte e cultura

La Slovenia vanta una ricca tradizione culturale.

Arte e cultura

Di più

Desidero ricevere la newsletter

Restate informati sulle vacanze in Slovenia, le offerte di stagione, gli eventi attuali, le opportunità per escursioni e viaggi. Inserite un pezzo della verde Slovenia nella vostra casella di posta elettronica.

Condividi con gli amici