Le opere di Plečnik a portata di mano

Nel 2017 la Slovenia celebra il 60° anniversario della morte del grande architetto Jože Plečnik. La sua creatività si è espressa maggiormente nella capitale della Slovenia, Lubiana, motivo per cui in molti la chiamano la ‘Lubiana di Plečnik’. Il suo tratto distintivo consiste nell’utilizzo di elementi classici rivisitati secondo un’ispirazione del tutto personale. La maggior parte delle opere più famose di Plečnik sono facilmente raggiungibili a piedi. Scoprite il patrimonio di Jože Plečnik, candidato al Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco e attualmente collocato nella Tentative List.

Il Triplice ponte e il mercato centrale

Ci troviamo in Piazza Prešeren, uno dei punti di ritrovo più famosi nel centro di Lubiana. Rivolgendo lo sguardo verso il fiume Ljubljanica non potrete non notare il collegamento più celebre e impressionante con la riva opposta, il Triplice ponte (Tromostovje). Plečnik ha aggiunto all’originario ponte di pietra due ponti laterali pedonali, dando così vita a un elemento caratteristico di Lubiana e unico nel suo genere.

Una volta attraversato il ponte, sulla riva destra del fiume Ljubljanica vi attende un’altra opera indimenticabile di Plečnik: il mercato centrale di Lubiana. Il mercato coperto, disposto su due livelli, ospita botteghe dove comprare latticini e prodotti caseari, carne e pesce, ma anche pane e dolci sempre fragranti. Attraverso le finestre semicircolari del mercato, da un lato, è possibile osservare ciò che accade sul fiume e sulla riva opposta, mentre dall’altro si può passeggiare sotto un lungo colonnato. Mentre ammirate le opere di Plečnik lasciatevi travolgere anche dall’andirivieni del mercato all’aperto, dove ogni giorno si vendono frutta e verdura fresche, fiori, erbe e altri prodotti locali.

 

I templi della cultura di Plečnik

A pochi passi dal Triplice ponte potrete entrare nella Biblioteca nazionale e universitaria (Narodna in univerzitetna knjižnica), la biblioteca più grande della Slovenia, anch’essa opera architettonica di Jože Plečnik. Già da lontano riconoscerete la sua caratteristica facciata, una combinazione di mattoni rossi e blocchi in pietra dalle forme diverse. All’interno rimarrete impressionati dall’imponente scalinata con le sue 32 colonne in marmo, mentre un elemento da non perdere nella sala lettura sono i lampadari, realizzati da Plečnik in persona.

Nelle immediate vicinanze della Biblioteca potrete abbandonarvi ai piaceri della musica al teatro estivo Križanke, uno degli scenari dall’acustica migliore di tutta la Slovenia. Plečnik ha trasformato un antico monastero in un palcoscenico unico che ospita diversi eventi musicali. Semplicemente da provare!

Sognare a occhi aperti sul fiume Ljubljanica a Trnovo

Se volete allontanarvi un po’ dal centro, allora non potete non visitare il lungofiume Trnovski pristan. I gradoni in pietra sono un punto di incontro apprezzato e frequentato da parsone di ogni età. Fate una passeggiata sui comodi sentieri lungo il fiume Ljubljanica firmati Jože Plečnik!

In questa parte di Lubiana non perdetevi le opere di Plečnik nella chiesa di Trnovo e sul ponte di Trnovo, uno dei rari esempi al mondo di ponti su cui crescono gli alberi.

La vita di Plečnik e le sue opere

Casa Plečnik, nelle vicinanze del ponte di Trnovo, dove Jože Plečnik ha vissuto dal suo rientro dall’estero nel 1921 fino alla morte, è un vero concentrato di creatività architettonica. Visitare la sua casa è come ripercorrere la vita e le opere dell’architetto. Casa Plečnik è diventata un importante centro di studio per tutti coloro che studiano l’opera di Plečnik, ma è anche un luogo adatto alle famiglie, grazie alle divertenti attività didattiche legate alle creazioni di Plečnik. Venite a scoprire il simpatico cagnolino di Plečnik Sivko, che vi accompagnerà sul sentiero di Plečnik per farvi vedere le opere più celebri dell’architetto a Lubiana!

Sulle tracce di Plečnik anche altrove in Slovenia

Venite a scoprire il patrimonio di Plečnik anche in altre località della Slovenia. A Celje riconoscerete Plečnik nell’edificio dell’antico Banco popolare, mentre nei pressi della stazione ferroviaria troverete il padiglione di Plečnik. A Kranj, all’ingresso del centro cittadino, in via Mohorjev klanec, incontrerete le arcate e il pozzo di Plečnik, ma anche la facciata del Teatro Prešeren è opera dello stesso architetto. Sul Lago di Bled, nella proprietà di Villa Bled, si erge il padiglione Belvedere, parte del progetto di Plečnik per un palazzo reale.

Desidero ricevere la newsletter

Restate informati sulle vacanze in Slovenia, le offerte di stagione, gli eventi attuali, le opportunità per escursioni e viaggi. Inserite un pezzo della verde Slovenia nella vostra casella di posta elettronica.

Condividi con gli amici

Aggiungi ai preferiti Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Pinterest Condividi su Vkontakte Consiglia a un amico