Valuta l'offerta:

La via Fabiani

Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
Interpretato da : Tic Štanjel

Indirizzo: Štanjel 42b 6222 Štanjel
Telefono: ++386 5 769 00 56, ++386 41 383 986
e-mail:
vodnik.kras-carso.com
 

La via Fabiani   

Max Fabiani fu una delle personalità più illustri espresse dal Carso negli ultimi due secoli. Architetto inovatore, urbanista, docente universitario, dedito alle attività techniche umaniche ed artistiche, nacque a Kodbilj (Cobidil) nel 1865 dove tuttora esiste la sua casa natia. Il centro principale delle sua attività fu la Vienna degli ultimi decenni dell'impero degli Asburgo, ma egli fu anche l'urbanista di Lubiana, di Bielsko-Biala in Polonia, di Gorizia, dell'Isontino, della Valle di Vipacco e della Bassa Friuliana. I suoi edifici sono a Vienna, Abbazia, Lubiana, Trieste, Graz, Roma, Bielsko, Londra, Salisburgo, Bolzano e un po'in tutto il Carso. Fu egli a risvegliare l'antica idea della via d'acqua tre l'Adriatico e il Danubio, ripresa nel 1975 dal tratatto di Osimo tra l'Italia e la Jugoslavia.

 

Fabiani nacque in una terra dove da secoli si fronteggiano il mondo slavo, quello italiano e quello germanico con le loro peculiari aspirazioni, ma anche con le loro culture, per incontrarsi ed arrichirsi e per scontrarsi tavolta. Di famiglia mista, trilingue (tedesco, sloveno, italiano) dalla nascita, egli riuscì a ricuperare il trentennio tra le due grandi guerre del ventesimo secolo intervallate dal fascismo, quando decise di dedicarsi stabilmente alla sua »piccola patria«. Max Fabiani fu certamente il prototipo dell'Europeo del futuro: se cosi non fosse non ci sarebbero tre nazioni Slovenia, Austria e Italia – a lodare la sua opera ed a considerarlo come uno di loro.

 

Queste considerazioni stanno alla base della decisione del Comune di Komen (Comeno), e dalle comunita rurali di Štanjel (San Daniele) e di Kobdil (Cobidil) di ripristinare con la consulenza della Fondazione Max Fabiani le vie che collegano le due località e dì trasfomarle in gradevoli passegiate panoramiche, in parte costruite e in parte riordinate negli anni venti e trenta del XX. Secolo dall'architetto, poi Podestà, Fabiani. Queste passegiate permettono al visitatore di apprezzare la maggior parte delle opere di migloria con le quali lo splendido Štanjel (San Daniele) e il raccolto Kobdilj (Cobidil) avrebbero dovuto trasmeterre alle future generazioni il messagio di continuità.

 

Il ripristino portato a termine nel mese aprile del 2001 fu realizzato con l'aiuto dell'Unione Europea, nell'ambito del PHARE PROGRAMMI PER LA COLLABORAZIONE TRANSFRONTALIERA TRA LA SLOVENIA E L'ITALIA FONDO PER I PROGRAMMI MINORI.

 

La via Fabiani consiste nel collegamento tra le varie passegiate preesistenti. Il visitatore puo scegliere il percorso in base al tempo disponibile. Ad esempio, partendo dal parcheggio di Štanjel (San Daniele) la passegiata sulla panoramica attorno alla collina e la visita del giardino Ferrari richiede circa 30 minuti, la via nel bosco a metà costa tra la torre di Kobdilj (Cobidil) e Kodbilj (Cobidil) di sotto e il cimitero militare austro-ungarico occorono circa 90 minuti. I tempi indicati non contemplano le fermata nei punti panoramici dotati di panchine. Tuttavia solo percorrendo vari rami della via si potrà apprezzare appieno le bellezze naturali e comprendere sia l'antica cultura dei luoghi, che l'amore di Max Fabiani per il suo louogo natio. E per fare cio occore ritornare ed eventualmente lasciare la macchina nel parcheggio di Kodbilj (Cobidil).

 

Il podesta Fabiani era un gran caminatore: tra l'altro ogni mattina dal 1935 al 44 andava a piedi da villa Max di Kobdilj (Cobidil) all'ufficio nel castello di Štanjel (San Daniele). Nel pomeriggi ritornava a casa. Scrisse:

 

 Come rinato torno dal mattutino giro

 

al lavoro il suo scarso frutto stanca,

 

ma il pensiero volge all'Avo che volle i boschi

 

e alle virtu della madre

 

ed ai patri programmi;

 

e insister diventa il diletto maggiore

 

di altro inganno a vago amore.

 

Visite
individuali, guidate 

Pagamento
solo contanti 

Curatore : Občina Komen - TIC Štanjel | ++386 5 769 00 56 | | last modified: 01.11.2006

Prenota & acquista

Prenotazione
Cerca in:

Data di arrivo:
Giorno
Mese
Anno

Notti
Camere
Adulti/cam.
Posiziona su Google Maps
Ricerca avanzata
CERCA
X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni