Preparate l'obiettivo fotografico – orso bruno in arrivo!

La Slovenia è un paese di foreste, poiché ben il 60% del suo territorio è coperto da foreste verdi. Le foreste più ampie, si trovano a sud della Slovenia. Grazie alla sua compattezza e alla scarsa densità abitativa, queste foreste sono un habitat ideale per numerose specie di animali, da diverse specie di uccelli ai carnivori come il lupo, la lince e l’orso bruno. Se volete scoprire da vicino, la loro vita nell'ambiente naturale, unitevi alle osservazioni o alla caccia alle fotografie organizzate. Per l'incontro genuino con il grande peloso bruno, potete visitare i boschi di Loška dolina. SlovenianBears è un'esperienza eccellente di caccia alle foto rispettosa dell'orso e dell'uomo, che vanta il titolo Sejalec 2018.

Orso bruno – il Re delle foreste delle regioni Notranjska e Kočevska

L'orso bruno è diffuso soprattutto nelle foreste delle regioni Notranjska e Kočevska. Si stima che in quest'area, vivano circa 560 orsi bruni. Un'occasione ideale, per tutti coloro che vogliono scoprire la vita dell'orso bruno da vicino, nel suo habitat naturale. Unitevi ai tour guidati di osservazione e fotografia dell'orso. In questo modo, potete scoprire che la convivenza dell'uomo e dell'orso, è assolutamente possibile.

Esperienza fotografica rispettosa dell'orso

L'entusiasmo per gli orsi bruni, accompagna sin da piccolo anche Miha Mlakar, che ha concepito un'esperienza esclusiva unica, della foto-caccia all'orso bruno - SlovenianBears. Nei tour guidati che sono limitati al massimo a 6 persone, gli ospiti seguono i percorsi migratori dell'orso bruno, da Čaber a Cerknica e cercano la migliore fotografia del carnivoro, nel suo ambiente naturale. Sicuro e non reca disturbo agli animali. Lungo il percorso, si trovano 20 capanne di osservazione, dove sono garantite le migliori condizioni, per la registrazione e la fotografia dell'orso bruno. Nei posti di osservazione, si trovano i cavalletti e i supporti per le macchine fotografiche, una singola capanna può ospitare 2-4 osservatori. Le condizioni migliori per osservare l'orso bruno sono le ore pomeridiane. Potete partecipare alla foto-caccia o all'osservazione dell'orso da maggio a settembre.

Visita il sito web

La gita a Loška dolina e nei dintorni

Dopo aver scattato una fotografia, o un video ideale dell'orso bruno, potete andare ad esplorare anche Loška dolina e i suoi dintorni.

Castello di Snežnik

Il castello Snežnik, è uno dei castelli più belli e meglio conservati della Slovenia. Oltre alla collezione museale, il castello è un'affascinante destinazione per la celebrazione dei matrimoni, mentre in estate, vi si svolge il famoso festival artistico Plavajoči grad/Il castello galleggiante.

Castello di Snežnik

Di più

Grotta della Croce/ Križna jama

La particolarità della Grotta della Croce, sono i laghi sotterranei, che potete percorrere in visita guidata con i gommoni. Una volta, la grotta offriva riparo anche agli orsi delle caverne, il cui ritrovamento delle ossa è una testimonianza.

Grotta della Croce/ Križna jama

Di più

Monte Nevoso/Snežnik

Con i suoi 1796 m di altezza, il Monte Nevoso è la vetta più alta della Slovenia meridionale. Collega Loška dolina e Ilirska Bistrica. La sua particolarità consiste nella flora, poiché il limite boschivo del Monte Nevoso è composto dalla foresta di faggio. Sul lato di Ilirska Bistrica, si trova la riserva naturale Snežnik Ždrolce che, insieme alla foresta vergine Krokar, è classificata nella lista del patrimonio naturale mondiale UNESCO.

Monte Nevoso/Snežnik

Di più

Il Parco naturale della Notranjska (Notranjski krajinski park)

Esplorate il Parco naturale della Notranjska, che è anche la casa dell'orso bruno. Il lago effimero di Cerknica »Cerkniško jezero«, i ponti naturali del Rio dei Gamberi »Rakov Škocjan«, il monte Slivnica, dove secondo la leggenda abitano le streghe, e una serie di peculiarità carsiche attendono di essere scoperte da voi. In bicicletta, in canoa, a cavallo o a piedi.

Il Parco naturale della Notranjska (Notranjski krajinski park)

Di più

Via Dinarica

Visitando Loška dolina non scordatevi le scarpe da trekking. Tra i numerosi percorsi che potete intraprendere, c'è anche il sentiero a lunga percorrenza, che vi porta attraverso le Alpi Dinariche e passa sette Stati della penisola Balcanica. Nel 2017 è stata classificata dal National Geogafic Traveler, tra le migliori destinazioni al mondo. Il percorso attraverso la Slovenia, porta dal monte Nanos a Babno polje, lungo il percorso, potete incontrare numerose peculiarità del mondo carsico.

Visita il sito web

Lo sapevate che…

Loška dolina e le sue vicinanze possiedono alcuni monumenti che forse non conoscevate.

Babno polje, è la località abitata più fredda della Slovenia. La chiamano anche la Siberia slovena. La più bassa temperatura misurata è stata -36,4ᵒC.

Le Ostrnice sono la peculiarità di Loške doline. Si tratta delle cime potate degli abeti, destinate all'essiccazione del fieno e degli altri prodotti agricoli. 

Lož è una piccola cittadina medievale slovena. Sopra la città, si trovano i resti del castello chiamato Pusti grad.

Gli abitanti della località vicina Bloke, furono i primi a usare gli sci per camminare e zigzagare sulla neve. L'altopiano Bloška planota è considerato la culla dello sci, dell'Europa centrale.

Desidero ricevere la newsletter

Restate informati sulle vacanze in Slovenia, le offerte di stagione, gli eventi attuali, le opportunità per escursioni e viaggi. Inserite un pezzo della verde Slovenia nella vostra casella di posta elettronica.

Condividi con gli amici

Aggiungi ai preferiti Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Pinterest Condividi su Vkontakte Consiglia a un amico