Fantasticherie d’autunno in campagna

Profumo di fieno. Profumo di terra. Profumo di frutta matura e colture. Profumo d’autunno in campagna. Scappate dal trambusto delle città e rifugiatevi nell’ambiente idilliaco della campagna slovena. Trascorrete un week-end o una settimana rilassante negli agriturismo in cui le tradizionali famiglie contadine saranno liete di accogliervi e di mostrarvi il loro mondo. La tarda estate e l’autunno sono dei momenti particolarmente felici per i contadini perché è il momento della raccolta delle colture. Diventate parte di questa atmosfera e partecipate ad autentici lavori agricoli.  Ogni esperienza del genere diventa indimenticabile in quanto consente un legame molto profondo con i padroni di casa e la loro tradizione.

Dove il tempo si è fermato...

La vita in campagna procede in modo molto più calmo che in città. Il meraviglioso ambiente verde, i campi colorati, i pittoreschi vigneti e il fruscio dei boschi vi darà il batticuore. Un contributo all’immagine idilliaca è dato anche dalla gentilezza della popolazione locale e dall’ottima cucina casereccia. Per questo vale la pena di trascorrere almeno un po’ di tempo in qualcuno dei numerosi agriturismi sparsi per tutta la Slovenia.  Concedetevi un cibo sano prodotto dalle stesse fattorie, in alcuni casi in modo sano, ecologico. Gli agriturismi sono un ottimo punto di partenza per gite in bicicletta e trekking. I percorsi tra i prati verdi e i boschi sono ottimi per esplorare i dintorni a cavallo. Venite a conoscere i lavori quotidiani in fattoria e mettetevi voi stessi alla prova.

Accettate la sfida e imparate a conoscere i lavori agricoli

Per molti, comunque, i normali lavori agricoli costituiscono una vera e propria sfida ma anche un modo di rilassarsi. Mettetevi alla prova nel rastrellare il fieno, unitevi al padrone di casa per raccogliere la frutta nel frutteto o andate nella stalla con la padrona di casa per imparare a mungere una mucca e distinguere tra uova di gallina freschissime e altre un po’ meno. In cucina cimentatevi nella cottura del pane e nella preparazione di altre prelibatezze fatte in casa e infine godete della tavola riccamente imbandita. State in compagnia durante la sbucciatura del mais. Una vera e propria esperienza autunnale è la vendemmia in cui il lavoro nel vigneto è accompagnato dal canto e dal suono della fisarmonica. Negli agriturismo dell’Istria slovena è possibile aiutare anche nella raccolta delle olive e nella spremitura dell’olio di oliva.

Un’esperienza istruttiva e interessante per tutta la famiglia

I bambini si divertiranno sicuramente tanto nello scoprire la vita in fattoria. Poiché la maggior parte delle fattorie è lontana dalle strade trafficate, possono correre liberamente sui prati e conoscere gli animali domestici. Conosceranno personalmente da dove e in che modo viene il cibo che arriva sui piatti o nella loro pentola. Numerose fattorie hanno un parco giochi per bambini, alcune hanno anche programmi di animazione in cui i bambini si cimentano in diversi lavori agricoli, in antichi giochi contadini o nella cottura del pane.

Trascorrete la notte in un fienile

Dopo una giornata faticosa vi aspetta in alcuni casi un’altra esperienza indimenticabile – dormire in un fienile. Provate un fresco letto di fieno profumato nel fienile della fattoria Šenk nello splendido ambiente montano di Jezersko. Trascorrete la notte nel fieno nella fattoria da Madronič lungo il fiume Kolpa. I visitatori più esigenti che desiderano un vero comfort, pur respirando l’odore del fieno, potranno contare sulla fattoria Lenar a Logarska dolina. Tra l’altro potete pernottare in un fienile anche all’agriturismo Pri Plajerju nella Val Trenta, presso la fattoria Lešnik nelle vicinanze di Slovenj Gradec, nella fattoria Firbas a Cogetinci e anche altrove.

Provate il prosciutto crudo e il vino alle “osmizze”

Le “osmizze” sono una particolarità della Slovenia mediterranea. La tradizione risale ancora ai tempi in cui i contadini per 8 giorni all’anno potevano rivendere le eccedenze di vino, prosciutto crudo locale e altri prodotti senza pagare le imposte. L’usanza si è mantenuta sino ai giorni nostri. Oltre al vino e al prosciutto vengono serviti dolci locali come struccoli di vario tipo e strudel. Sul Carso, che in autunno i cespugli di scotano colorano di rosso, si può andare all’Osmizza alla fattoria Kosmina a Brje pri Komnu. A novembre potete visitare l’Osmizza Mahnič – Šušič e l’Osmizza pri Tonhu a Vrabče nelle vicinanze di Sežana, nonché l’Osmizza pri Krčarju e l’Osmizza na Lehtah Leban nei pressi di Kostanjevica na Krasu.

Anche nella Valle del Vipacco potete gustare in autunno le bontà locali nelle osmizze, come ad esempio l’osmizza presso Kmetija Ferjančič e l’Osmizza Avin, a dicembre potete visitare l’Osmizza Črnigoj o l’osmizza Štrukelj nelle vicinanze di Ajdovščina. Anche le osmizze Vrban e Pri Mimici spalancano la porta ai visitatori.

Nell’entroterra dell’Istria slovena vicino a Capodistria, che in autunno vacilla sotto il peso dei grappoli e delle olive, cercate l’Osmizza Jakomin e l’Osmizza Štok.

Desidero ricevere la newsletter

Restate informati sulle vacanze in Slovenia, le offerte di stagione, gli eventi attuali, le opportunità per escursioni e viaggi. Inserite un pezzo della verde Slovenia nella vostra casella di posta elettronica.

Condividi con gli amici

Aggiungi ai preferiti Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Pinterest Condividi su Vkontakte Consiglia a un amico