Bomboloni di carnevale

Nel periodo del carnevale, la Slovenia odora di profumi di carnevale, tra i quali hanno un posto speciale i bomboloni. Come narra il noto etnologo sloveno, il dott. Janez Bogataj, la storia dei bomboloni, risale al periodo imperiale di Vienna, dove la prima a farli fu la chef Cecilia Krampf. Queste palline, poco a poco conquistarono l'intera monarchia. In Slovenia si preparavano dei bomboloni, che differivano leggermente da quelli “imperiali” per il metodo di preparazione, le dimensioni e il ripieno. E mentre a Vienna venivano fritti nel burro fuso, i nostri antenati li friggevano prima nello strutto e più tardi nell’olio. I bomboloni originali, avevano forme irregolari con delle sporgenze simili agli artigli, da qui deriva anche il loro nome (Krapfen). Da noi erano chiamati anche fanclji. Oggi, ci piace deliziarci con i bomboloni rotondi, che hanno un bell’anello chiaro nel mezzo.

Ricetta per i bomboloni

Ingredienti:

  • 60 dag di farina bianca
  • 1 cucchiaino di sale
  • 5 tuorli
  • 8 dag di zucchero
  • 8 dag di burro
  • 3 dag di lievito
  • 2-3 dl di latte
  • 1 cucchiaio di rum
  • scorza di limone grattugiata
  • marmellata di albicocche per il ripieno
  • zucchero al velo da cospargere sopra

Preparazione:

In primo luogo, preparare la miscela di lievito, usando del lievito in polvere e mescolandolo con un cucchiaio di zucchero prelevato dalla quantità totale di zucchero e con 2 cucchiai di latte e, infine, cospargere con un po’ di farina. Mettere la farina in una ciotola, fare un buco nel mezzo e versarvi il lievito. Coprire e lasciare qualche minuto affinché il lievito inizi a fermentare.

Mescolare a parte il latte tiepido, il burro fuso, i tuorli d'uovo, lo zucchero, il sale, la scorza di limone e il rum e versare il tutto nell’impasto. Lavorare l’impasto, fino a renderlo morbido e volubile e lasciarlo lievitare al caldo per almeno un'ora.

Stendere l'impasto su una base infarinata, fino a raggiungere uno spessore di circa 1,5 cm e ricavare dei cerchi con un coppapasta (circa 5-8 cm). Coprire i cerchi ritagliati con un panno e lasciarli lievitare di nuovo per almeno mezz'ora.

In una padella scaldare l'olio per friggere e adagiarvi i bomboloni lievitati, con il lato superiore rivolto verso il basso. Dopo pochi minuti, girarli rapidamente e friggerli anche dall'altra parte, affinché ottengano un bel colore dorato. Togliere i bomboloni dall’olio con una schiumarola e posarli sulla carta da cucina, che assorbirà il grasso in eccesso.

Usare una siringa per farcire i bomboloni con la marmellata di albicocche, metterli su un vassoio e cospargerli di zucchero al velo.

Topini di Carnevale

Se la preparazione dei bomboloni vi sembra troppo complicata, potete fare dei dolci più semplici per i giorni del Carnevale – i topini fritti. Sono fatti di pasta lievitata come i bomboloni, ma spesso vi si aggiunge dell’uvetta e delle mele tritate finemente. Come i bomboloni in passato, anche i topini hanno una forma irregolare, ma sono comunque molto gustosi. Provate voi stessi!

Ricetta per i topini fritti

Ingredienti:

  • 30 dag di farina
  • 1,5 dag di lievito
  • 3 dag di zucchero
  • 3 tuorli d'uovo
  • 6 dag di burro
  • 1,5 dl latte
  • sale
  • 3 dag di uvetta
  • olio o grasso per friggere

 

Preparazione

Lavorare un impasto lievitato morbido, aggiungere  l’uvetta e lasciar lievitare. Prendere l’impasto con un cucchiaio unto e immergerlo nell’olio caldo. Friggere fino a quando i topini diventino dorati.

Raccogliere i topini fritti dall’olio, adagiarli su un piatto e cospargerli di zucchero (se si desidera).

I bomboloni di Trojane

Se volete assaggiare i più famosi bomboloni sloveni, dovete fare una sosta a Trojane. In passato, la località di Trojane, era un’importante stazione di posta e avamposto militare degli antichi Romani, poi fungeva da stazione dei carrettieri, sulla “vecchia rotta verso Vienna”; oggi invece è un vero e proprio centro di “pellegrinaggio” per gli amanti dei bomboloni. I bomboloni di Trojane vantano una storia di quasi 170 anni. Nella locanda Konšek, cominciarono a friggerli negli anni Sessanta del secolo scorso. A quei tempi ne friggevano poche decine al giorno, oggi invece questi numeri sono molto più alti - tra 2000 e 5000, a carnevale e in altre occasioni speciali, ancora di più. La prossima volta che vi trovate sulla strada tra Lubiana e Maribor, fate una sosta a Trojane e date un morso a questi deliziosi bomboloni.

Le feste di Carnevale in Slovenia

Cercate eventi interessanti per Carnevale e in maschera gioite della primavera.



Desidero ricevere la newsletter

Restate informati sulle vacanze in Slovenia, le offerte di stagione, gli eventi attuali, le opportunità per escursioni e viaggi. Inserite un pezzo della verde Slovenia nella vostra casella di posta elettronica.

Condividi con gli amici

Aggiungi ai preferiti Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Pinterest Condividi su Vkontakte Consiglia a un amico