Sulle ali dell’immaginazione popolare

Anche voi drizzate le orecchie sentendo parlare di miti e leggende? In Slovenia, quasi ovunque, vi imbatterete in qualche storia interessante che agiterà la vostra immaginazione.  Lasciatevi portare nel mondo dei miti e delle leggende slovene più famose, spetta a voi cercarne le tracce e vivere le bellezze della Slovenia sulle ali dell’immaginazione.

Il drago di Lubiana

Probabilmente conoscete la leggenda dell’eroe mitologico greco Giasone e degli Argonauti che con il vello d’oro trafugato si fecero strada attraverso il Mar Nero e i fiumi Danubio e Sava arrivando sino al Mar Adriatico e più avanti verso la Grecia. Forse però non sapete che si fermarono anche sulla palude di Lubiana - Ljubljansko barje. Lì sarebbe vissuto allora un drago spaventoso che fu sconfitto da Giasone. Tuttavia, il drago ha lasciato tracce in tutta la capitale Lubiana. Le trovate? Lasciate che vi diamo alcuni suggerimenti.

Visita il sito web

Fuga al castello di Lubiana

Iniziate un’entusiasmante avventura presso il castello di Lubiana dove, attraverso cinque avvincenti prove ed enigmi, imparerete a conoscere la storia della città e aiuterete a salvare il drago.

Fuga al castello di Lubiana

Di più

Camminando sul Ponte dei Draghi

Non preoccupatevi, i draghi sul ponte al centro della città non vi attaccheranno. Potete però scattare qualche fotografia vicino alle famose statue di draghi a guardia del ponte e dirigervi poi anche verso il mercato principale o concedervi un caffè lungo il fiume Ljubljanica sul Petkovškovo nabrežje.

Camminando sul Ponte dei Draghi

Di più

Il drago tra le maschere di Carnevale

Se desiderate incontrare il gigante verde, avete l’opportunità di vederlo al Carnevale nel centro storico di Lubiana.

Il drago tra le maschere di Carnevale

Di più

I conti di Celje

Ci sono parecchie leggende e storie che circolano sui conti di Celje. Quella più famosa è la storia dell’amore infelice tra Federico II e Veronica Deseniška. Il padre di Federico, Herman II, si era opposto a tale amore e aveva confinato Federico nella torre del castello e affogato Veronika. Secondo la leggenda Federico era stato salvato da un fido scudiero che gli portava da mangiare attraverso un passaggio segreto.  

Visita il sito web

Cambiate il corso della storia

Volete che la storia d’amore tra Federico e Veronika abbia un lieto fine? Allora girate la ruota del tempo e cambiate il corso della storia. Partite per un’avventura virtuale a Thermana Laško e al Castello vecchio di Celje (Stari grad).

Cambiate il corso della storia

Di più

Trovate il tesoro di Ulrico

L’ultimo conte di Celje, Ulrico II, portò con sé nella tomba anche un segreto su un oggetto con poteri magici. Molti cercarono di trovare tale oggetto nella stanza di Ulrico ma scomparvero misteriosamente. Riuscirete voi a trovarlo e a trovare una via d’uscita dalla stanza? 

Trovate il tesoro di Ulrico

Di più

Tornate all’epoca dei conti di Celje

Nei mesi più caldi potete rivivere l’epoca in cui vivevano i conti di Celje. Provate a tirare con l’arco, combattere con i cavalieri, creare nei laboratori medievali, sbirciare nella cucina del castello e visitare l’accampamento dei cavalieri.

Tornate all’epoca dei conti di Celje

Di più

Il re Matjaž

La leggenda del re Matjaž racconta la storia del buon re che regnò durante la Carantania. Ai suoi tempi la Carinzia visse un’epoca d’oro, il che provocò l’invidia degli altri sovrani, i quali inviarono un esercito contro il buon re. Lui e i suoi cento soldati si ritirarono in una cavità nascosta sotto il monte Peca e si sedettero a un tavolo di pietra. La leggenda narra che Matjaž tornerà e bandirà l’ingiustizia dal mondo quando la sua barba si attorciglierà nove volte intorno al tavolo e davanti all’ingresso nella cavità crescerà un tiglio in pieno inverno. Fino ad allora potete esplorare il suo regno nei modi più interessanti.  

Visita il sito web

Esplorate il sottosuolo del monte Peca

Partite per un’avventura indimenticabile attraversando in bici o in kayak le gallerie abbandonate dai minatori. Potete viaggiare nel cuore dell’ex miniera di piombo e zinco di Mežica anche con il treno dei minatori.

Esplorate il sottosuolo del monte Peca

Di più

I castelli del re Matjaž

Non troverete il castello in cui sarebbe vissuto il re Matjaž, ogni anno però con l’aiuto dell’immaginazione li creano a Črna na Koroškem con la neve e il ghiaccio. Quale scegliereste voi?

I castelli del re Matjaž

Di più

Scoprite il monte Peca anche in superficie

Se amate le sfide in mountain bike, allora visitate il Bike park Peca. Scendete lungo il singletrack Jamnica, scaricate l’adrenalina sul più lungo flow trail in Europa.

Scoprite il monte Peca anche in superficie

Di più

Avventura in kayak nel sottosuolo di Peca

Sperimentate il sottosuolo di Peca in modo diverso. Remate in kayak a 700 metri sotto terra lungo le gallerie abbandonate dai minatori, oggi allagate, e i laghetti sotterranei per  scoprire l’antica vita in miniera accompagnati da un ex minatore.

Esplora

Erasmo di Predjama

Erasmo di Predjama era un coraggioso cavaliere che si ribellò all’imperatore e si trasformò in una specie di Robin Hood sloveno. Fuggì dall’esercito dell’imperatore rifugiandosi nel castello di Predjama in cui resistette agli attacchi per più di un anno. Continuò a procurarsi scorte di cibo e il necessario fabbisogno attraverso i passaggi segreti del sottosuolo carsico. Ma poi fu tradito da uno dei suoi servi che diede il segnale per l’attacco ai soldati dell’imperatore, che sorpresero Erasmo con proiettili di pietra e lo uccisero. Ma lo spirito di Erasmo continua a vivere.

Visita il sito web

Il Castello di Predjama

Visitate il più grande castello rupestre del mondo che protesse a lungo Erasmo dai soldati dell’imperatore,e che oggi è fonte di ispirazione per tutta una serie di cineasti. Sotto il castello visitate anche la seconda grotta turistica più lunga della Slovenia.

Il Castello di Predjama

Di più

Le Grotte di Postumia

Scoprite il maestoso paradiso sotterraneo creato nel corso dei millenni da minuscole gocce d’acqua. Entrate nelle grotte con il trenino sotterraneo e ammirate le straordinarie strutture calcaree tra cui spicca una stalagmite alta 5 metri, il Brillante.

Le Grotte di Postumia

Di più

La leggenda dei cuccioli di drago

Il mondo delle grotte di Postumia ospita numerose specie endemiche tra cui spicca il proteo. La gente del posto credeva una volta che questi animali particolari fossero in realtà cuccioli di drago.

La leggenda dei cuccioli di drago

Di più

Zlatorog

Il regno di Zlatorog si estende nella zona delle Alpi Giulie. Secondo la leggenda, qui regnava una volta uno stambecco dalle corna d’oro che erano la chiave per un immenso tesoro. Una volta, un giovane cacciatore di Trenta, sfortunato in amore, gli sparò ma dal sangue di Zlatorog nacquero i fiori del Triglav e restituirono la vitalità a Zlatorog, che gettò il cacciatore nel burrone e distrusse il suo regno con le sue corna. Ma il tesoro rimane nascosto tra le montagne del Triglav. Cercatelo tra le loro numerose bellezze naturali e le meraviglie.

Le possenti cime delle Alpi Giulie

Le Alpi Giulie sono la catena montuosa più alta della Slovenia e attraggono numerosi alpinisti. Sono meta di numerosi sentieri di montagna ed escursionistici e sono attraversate anche da alcuni percorsi internazionali. I panorami del paesaggio montuoso sono davvero straordinari: su tutti regna incontrastato il Triglav, la montagna più alta, che si erge a simbolo per gli sloveni.

Le possenti cime delle Alpi Giulie

Di più

L’unico parco nazionale in Slovenia

Se state cercando i tesori di Zlatorog, li troverete sicuramente nel Parco nazionale del Triglav che ricopre quasi l’intera area delle Alpi Giulie. La ricca flora e fauna montana, le acque limpide e la natura autentica, nonché un paesaggio culturale preservato hanno quasi un’atmosfera da fiaba.

L’unico parco nazionale in Slovenia

Di più

La “ragazza pagana” (Ajdovska deklica)

Nella storia di Zlatorog è presente anche la “ragazza pagana” (Ajdovska deklica) che predisse il destino a un cacciatore di Trenta per cui le altre fanciulle pagane la maledissero e l’infelice rimase pietrificata. Potete intravedere il suo volto in pietra sulla parete del Prisojnik lungo il percorso che porta al Vršič.

La “ragazza pagana” (Ajdovska deklica)

Di più

Giorgio il Verde (Zeleni Jurij)

L’eroe mitologico Giorgio il Verde (Zeleni Jurij), secondo la credenza popolare, è colui che porta la primavera. Anche se la figura mitologica, ossia successiva, di San Giorgio viene venerata anche in altri Stati, soprattutto nei Balcani, in Slovenia Giorgio il Verde (Zeleni Jurij) è diventato uno dei segni distintivi della Bela krajina. Vestito con ramoscelli di betulla porta alla gente nuove speranze e la promessa di un buon raccolto.

Lo “Jurjevanje” - la festa di Zeleni Jurij

Alle soglie dell’estate partecipate al più antico festival folcloristico della Slovenia. Oltre alla tradizione popolare della Bela krajina il festival ospita anche gruppi folcloristici provenienti da altre località della Slovenia e da altri Stati. Durante il festival viene in visita anche Giorgio il Verde (Zeleni Jurij).

Lo “Jurjevanje” - la festa di Zeleni Jurij

Di più

Una regione mistica

La Bela krajina vi affascina con la sua immagine. È la terra delle betulle bianche e delle colline vinicole arrotondate, delimitate dal pittoresco fiume Kopa, in cui rivestono un particolare fascino anche i fiumi Lahinja e Krupa.

Una regione mistica

Di più

Le uova di Pasqua colorate della Bela kraijna

Così come Giorgio il Verde, anche la Pasqua è legata alla gioia, alla speranza e al trionfo della vita sulla morte. Nella Bela krajina è caratterizzata dalle famose uova di Pasqua colorate (belokranjske pisanice) che rappresentano un’espressione unica di arte popolare.

Le uova di Pasqua colorate della Bela kraijna

Di più

Peter Klepec

Scoprite la storia del pastore debole e privo di forze, Peter Klepec, che subiva le angherie degli altri pastori. Un giorno protesse dal sole cocente una fata dei monti e lei gli mostrò la sua gratitudine concedendogli una forza sovrannaturale. Così il ragazzo mise a bada i malvagi pastori e anche i Turchi che successivamente fecero irruzione nel paese attraversando il fiume Kolpa. Secondo la tradizione,  Peter Klepec era di Osilnica, una località circondata dalle vaste foreste di Kočevje lungo il corso superiore del fiume Kolpa. Entrate nella sua terra e vivetela a modo vostro.

Visita il sito web

Foreste misteriose

Scoprite l’ambiente autentico delle foreste di Kočevje. Qui trovate i resti degli antichi boschi di faggio tra cui anche la Foresta vergine Krokar, iscritta nell’elenco del patrimonio mondiale naturale dell’UNESCO.

Foreste misteriose

Di più

Esperienze acquatiche del corso superiore del fiume Kolpa

Sperimentate il fascino della foga giovanile del fiume Kolpa nel suo corso superiore. Scendete lungo le rapide del fiume con gommoni, kayak, bob fluviali o nuotate nelle zone tranquille. Anche i pescatori potranno approfittarne.

Esperienze acquatiche del corso superiore del fiume Kolpa

Di più

Il regno dell’orso bruno

Le verdi foreste di Kočevje offrono riparo a numerosi animali, tra cui spicca l’orso bruno. Nelle foreste di Kočevje, oltre all’orso bruno, potrete anche seguire le tracce di linci e lupi, mentre l’obiettivo fotografico può catturare anche qualche altro “abitante” interessante.

Il regno dell’orso bruno

Di più

Il cavallo alato Pegaso a Rogaška Slatina

Rogaška Slatina è famosa per l’acqua minerale Donat Mg unica nel suo genere. Ma sapete che secondo la leggenda anche la mitologia greca ci ha messo lo zampino nello scoprire l’eccezionale fonte? Il dio greco Apollo avrebbe, infatti, detto al cavallo alato Pegaso dove colpire con il suo zoccolo per far sgorgare la fonte curativa. Pegaso con la sua azione è così diventato una parte importante di Rogaška Slatina come dimostra anche la sua statua in città.

Visita il sito web

Acqua minerale ricca di magnesio

L’acqua minerale Donat Mg è nota per il suo elevato contenuto di magnesio che è addirittura il più alto al mondo. Nel Medical Rogaška sfruttano i suoi effetti benefici sia per le terapie che per le coccole. Potete pure versarvi un bicchiere del prezioso tesoro di Pegaso.

Acqua minerale ricca di magnesio

Di più

Passeggiata lungo il Parco delle Terme

Quando vi trovate a Rogaška Slatina, fate una passeggiata lungo il Parco delle Terme che si estende per 10.000 m². I sentieri tra le aiuole fiorite vi portano all’antico Zdraviliški dom (Casa della salute) con la famosa Sala dei cristalli.

Passeggiata lungo il Parco delle Terme

Di più

Limpido come un cristallo

Rogaška Slatina è conosciuta in tutto il mondo per il suo esclusivo cristallo fatto a mano. Se vi interessa sapere come vengono realizzati gli oggetti d’arte in cristallo, potete partecipare alle visite guidate della Vetreria Rogaška che vanta una tradizione di oltre 350 anni.

Limpido come un cristallo

Di più

Martin Krpan

Sebbene il racconto di Martin Krpan sia stato annotato dalla penna dello scrittore Fran Levstik, gli sloveni hanno preso quest’omone di Vrh pri Sveti Trojici come un loro eroe di proporzioni mitologiche. La storia racconta di “un contrabbandiere” di sale, estremamente forte, che una volta ebbe l’opportunità di conoscere l’imperatore stesso. Quando il terribile gigante Brdavs assalì Vienna, l’imperatore si ricordò subito di Krpan. Martin Krpan andò a combattere contro Brdavs solo con una mannaia, una clava realizzata con il tiglio dell’imperatrice e la propria giumenta, sconfiggendo facilmente il gigante, e per premio ottenne tra l’altro la licenza per il commercio del sale inglese.

Visita il sito web

Il sentiero Krpanova pot

La casa di Krpan, a giudicare dalle descrizioni, sarebbe sorta sull’altipiano di Bloke. Cercatela lungo il sentiero circolare “Krpanova pot” lungo 19 chilometri. Fermatevi tra l’altro sul lago Bloško jezero dove potrete riposarvi in un glamping idilliaco.

Il sentiero Krpanova pot

Di più

Gli sciatori di Bloke

L’altopiano di Bloke era famoso un tempo per gli inverni rigidi, quindi non c’è da meravigliarsi che le persone dovessero arrangiarsi nella neve a modo loro. Qui c’è la dimora dei famosi sciatori di Bloke, i pionieri di questo sport in Europa.

Gli sciatori di Bloke

Di più

Le meraviglie della natura

Ma non sono straordinarie solo le persone a Bloke. Anche la natura mostra la sua eccezionalità. Visitate il Parco naturale della Notranjska e in primo luogo il Lago di Cerknica che è il più grande lago intermittente in Europa. Scoprite lo straordinario mondo dei laghi sotterranei della valle Križna dolina e l’impressionante Rakov Škocjan.

Le meraviglie della natura

Di più

La leggenda della campana sommersa

La leggenda della campana sommersa racconta della signora del lago Polissena che, presa dal suo dolore inconsolabile per il marito defunto, raccolse tutto l’oro e l’argento e con quella ricchezza fece fondere una campana per la cappella sull’isola di Bled. Ma, durante il trasporto della campana sull’isola, si scatenò un violento temporale sul lago che fece affondare l’imbarcazione con la campana. La vedova addolorata lasciò Bled e si rinchiuse in convento a Roma. Quando il Papa seppe della sua storia, dispose che fosse fusa una nuova campana e la fece sistemare nel campanile della chiesa sull’isola di Bled. E tale campana avrebbe un potere particolare.

 

Quando rivive la leggenda

Ogni anno a Natale i sub sollevano simbolicamente la campana sommersa dalle profondità del lago di Bled e fanno rivivere in modo spettacolare la leggenda di Bled.

Quando rivive la leggenda

Di più

Suonate la campana dei desideri

Fate un giro sul lago con le tradizionali “pletne” o con un’imbarcazione fino all’isola di Bled dove potrete suonare nella chiesa del posto la leggendaria campana dei desideri. I golosi possono fare un salto a Potičnica in cui si possono gustare vari tipi del tradizionale dolce sloveno – la putizza.

Suonate la campana dei desideri

Di più

Andate a trovare Polissena

Beh, forse non sarà a casa, ma non sarete privati dell’ospitalità al castello di Bled. Ammirate le magiche vedute sul lago e i dintorni pranzando nel ristorante del castello, visitate la raccolta museale e la tipografia del castello. Forse potrete imbattervi nei cavalieri e nelle dame di corte e ritornare con loro nel Medioevo.  

Andate a trovare Polissena

Di più

Vivete una favola ad ogni passo

Girovagando per la Slovenia, scoprendo le caratteristiche naturali e culturali, gli angoli splendidi e nascosti e la gente ospitale, sarete pervasi dalla sensazione di trovarvi in una favola.

Patrimonio mondiale UNESCO

Tesori sloveni del patrimonio mondiale

Patrimonio mondiale UNESCO

Patrimonio mondiale UNESCO

Di più

Castelli e manieri

Il paesaggio sloveno è punteggiato da castelli, palazzi e fortezze.

Castelli e manieri

Di più

Scoprite le località per rilassanti fughe nella natura

Scegliete la vostra oasi di pace e di relax.

Scoprite le località per rilassanti fughe nella natura

Di più

I parchi

Aprite il ricco scrigno di tesori delle diverse specie di piante e alberi.

I parchi

Di più

Vivete il patrimonio sacro della Slovenia

Scoprite alcune perle del patrimonio sacro sloveno nel modo più bello.

Vivete il patrimonio sacro della Slovenia

Di più

Trovate la via di uscita dalle escape room slovene

Entrate nel mondo delle esperienze eccitanti ed entusiasmanti e trovate l’uscita dalle escape room!

Trovate la via di uscita dalle escape room slovene

Di più

Carnevale, ogni scherzo vale

Le tradizionali maschere di Carnevale slovene e le usanze a portata di mano.

Carnevale, ogni scherzo vale

Di più

Visitate i musei più insoliti della Slovenia

Entrate nel mondo delle storie dei musei più insoliti della Slovenia.

Visitate i musei più insoliti della Slovenia

Di più

Desidero ricevere la newsletter

Restate informati sulle vacanze in Slovenia, le offerte di stagione, gli eventi attuali, le opportunità per escursioni e viaggi. Inserite un pezzo della verde Slovenia nella vostra casella di posta elettronica.

Condividi con gli amici

Aggiungi ai preferiti Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Pinterest Condividi su Vkontakte Consiglia a un amico