La Slovenia è uno dei Paesi europei che dispone di maggiori risorse idriche e può vantare anche acque potabili di ottima qualità. Si dice che oggi potersi versare acqua pulita dal rubinetto sia un vero e proprio lusso. La Slovenia offre a suoi visitatori acqua pulita ovunque! Le acque minerali locali, conosciute e amate già da secoli dagli Sloveni e da tutti i conoscitori degli effetti curativi delle acque minerali, possono essere assaggiate anche nei luoghi da cui sgorgano. L’acqua potabile con particolari proprietà ed effetti è disponibile anche altrove in Slovenia – alle sorgenti che hanno sempre una propria storia da raccontare.

Le acque minerali naturali

Nel nord-est, dalle profondità della terra, protette dall’inquinamento, sgorga un’acqua minerale naturale con anidrite carbonica e ricca di minerali sciolti, che ha preso il nome Radenska dal luogo della sua sorgente. Con il suo consumo il nostro corpo riceve la giusta quantità di calcio e magnesio. Il simbolo della Radenska sono tre cuori e non è un segreto che presso le Terme Radenci si sono specializzati in programmi medici di benessere e riabilitazione.

A Rogaška Slatina sgorga l’acqua minerale naturale Donat Mg, l’acqua più ricca di magnesio al mondo! È provato che il consumo di quest’acqua favorisce la digestione e neutralizza gli acidi gastrici in eccesso. Quali sono i vantaggi dell’acqua Donat Mg? Si può bere per tutta la vita e viene utilizzata alle Terme Rogaška Slatina  a scopi terapeutici e preventivi già da molti anni.

Acqua viva e acqua ferrosa?

Credete nell’acqua viva? A Zdravilni gaj Tunjice nei pressi di Kamnik, uno dei sette giacimenti al mondo di acqua con una tensione superficiale costante, sgorga l’acqua viva. Con questo termine vengono indicate le acque che hanno le stesse proprietà dell'acqua presente negli organismi viventi. È scientificamente provato che l'acqua viva contiene l'89 per cento di tutti gli elementi presenti nel corpo umano, perciò ha particolari effetti che sollecitano l’autoguarigione nell'organismo umano.

Sotto il monte Olševa nelle Caravanche sgorga un'altra peculiarità idrica slovena, l’acqua ferrosa, estremamente ricca di ferro, magnesio e potassio. L'acqua è alquanto acida, le rocce intorno alla fonte sono di colore arancione e marrone, il che è dovuto al ferro. Anche l'acqua ferrosa ha effetti positivi significanti sul corpo umano.

Versatela dal rubinetto, catturatela nel palmo della mano

In Slovenia potete dissetarvi con acqua potabile direttamente dal rubinetto oppure dalle fontane potabili delle città. A Lubiana, la Capitale verde europea 2016, durante i mesi più caldi in città funzionano ben 31 fontane potabili. In tutta la Slovenia ,l’acqua raggiunge una delle più alte qualità nel mondo. Ci sono fontane potabili a disposizione dei passanti anche a Maribor e Velenje.

Desidero ricevere la newsletter

Restate informati sulle vacanze in Slovenia, le offerte di stagione, gli eventi attuali, le opportunità per escursioni e viaggi. Inserite un pezzo della verde Slovenia nella vostra casella di posta elettronica.

Condividi con gli amici

Aggiungi ai preferiti Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin Condividi su Pinterest Condividi su Vkontakte Consiglia a un amico