Valuta l'offerta:

Io accuso

Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
Interpretato da : Centro informazioni turistiche Tržič

Indirizzo: Trg svobode 18 4290 Tržič
Telefono: +386 4 59 71 536
Fax: +386 4 59 71 513
e-mail:
www.trzic.eu
Nell’aprile 1941, attraverso il passo del Ljubelj, il paese fu invaso dall'esercito tedesco. La strada attraverso il Ljubelj era il collegamento più breve tra l'Austria e il mare, segnato sulle carte militari del Terzo Reich come strada strategica n. 333. Hitler conosceva l'importanza della strada attraverso le Caravanche verso il mare, perciò decise, in accordo con i suoi piani di conquista, di migliorare ossia accorciare la strada grazie ad una galleria.
I primi lavori negli anni 1941 e 1942 furono fatti dai civili, per i quali fu costruito un campo di concentramento. Nella notte dal 29 al 30 giugno, il campo fu messo a fuoco dai combattenti del secondo battaglione dello squadrone di Kokra. I lavori ripresero nella misura di prima solo nel 1943, quando nell'estate iniziò la costruzione del nuovo campo. La forza lavoro veniva dal campo di sterminio di Mauthausen, di cui militarmente dipendeva la »succursale« di Podljubelj.
In condizioni impossibili i detenuti, tra cui francesi, polacchi, belgi, russi ed altri prigionieri di guerra, dovettero scavare nella roccia viva una galleria lunga 1,5 km, collegando così l'ex prima Iugoslavia all'Austria.
Per cancellare le tracce delle atrocità, i tedeschi demolirono il campo di concentramento. Oggi vi si possono vedere solo le fondamenta, sopra le quali si erge la scultura nera di uno scheletro, che nel silenzio terrificante accusa i criminali nazisti con due sole parole: J´ACCUSE – IO ACCUSO.
Nel 1964, su cinque colonne intorno al monumento furono murate le lastra nelle lingue delle nazioni, alle quali appartenevano gli internati. Una piastra commemorativa fu murata anche sulla parete della galleria. L'inaugurazione di tutte le lastre legata all'apertura della galleria, atta a aiutare a realizzare una grande idea, per la quale morivano i suoi costruttori, l'idea su una convivenza amichevole delle nazioni, senza riguardo alla lingua, senza differenze nei loro sistemi politici.
Gli oggetti personali degli internati – le lettere, gli abiti e i diari, si possono vedere nella stanza commemorativa, allestita nella vicina locanda.

Dopo un coffee break partiremo per la vicina valle del fiume Tržiška Bistrica.


La gente di Tržič già nel 1941 iniziò a unirsi nella lotta contro l'occupatore. I comandi delle unità partigiane ben presto constatarono che la stampa poteva essere un'arma importante nella lotta contro il nemico. Oltre alla stampa militare, le tipografie partigiane erano di grande importanza anche per la conservazione dell'attività culturale nelle unità partigiane. La tipografia (tecnica) degli squadroni della Gorenjska e della Kokra nascosta sopra la gola Dovžanova soteska rappresentava un esempio di grande coraggio e inventività nella resistenza contro il nemico. Questa è ormai la sua quarta ubicazione. Sotto le pareti rocciose dette Kušpegarjeve peči potrete vedere un perfetto fac-simile della baracca di legno con gli oggetti ben conservati dei tipografi, che nonostante la scarsa luce stamparono, tra altro, anche una meravigliosa copia del Brindisi (Zdravljica) di F. Prešeren.
A circa 180 metri a nord della tecnica, su una delle torri rocciose dette Kušpegarjev turn sorgeva un posto di vedetta, dal quale i tecnici avevano un'ottima vista sull'unico collegamento di Jelendol con Tržič. Da questo punto potevano osservare gli spostamenti dei poliziotti tedeschi e dei domobranci, riuscendo così a tenere segreta l'esistenza della tecnica fino alla liberazione, il 13 maggio 1945.


Finite le visite, ci concederemo il pranzo nell'amena trattoria tipica »Pr' Krvin«.

 
N. minimo di partecipanti : 10 
N. massimo di partecipanti : 40 

Visite
guidate 

Prezzo: 7,95 € a persona (consiglio, assicurazione contro i danni, tasse di entrata e pranzo) 
Fotografie
Curatore : Turistično info. in prom. center občine Tržič | ++386 4 597 15 36 | | last modified: 14.08.2014

Prenota & acquista

X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni