Valuta l'offerta:

Il percorso circolare: P8 – Il percorso del cuore

Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
Interpretato da : Comune citta di Capodistria

Indirizzo: Verdijeva 10 6000 Koper
Telefono: ++386 5 664 61 00
Fax: ++386 5 627 16 02
e-mail:
www.koper.si
Il percorso è segnato con le segnavie gialle, possiamo però seguire anche le segnavie rosso azzurre (a forma di cuore) “Per il cuore”, che scorre in parte lungo lo stesso tratto. Dal parcheggio davanti al negozio a Vanganel ci dirigiamo verso la strada principale (Capodistria – Marezige), l’attraversiamo e saliamo tra le case sulla strada d’asfalto superiore, giriamo a sinistra e scendiamo passando le case dietro alla strada principale che attraversiamo un’altra volta. Dall’altra parte inizia la strada di macadam che ci porta, dopo 30 metri, al ponte, dopo di che la lasciamo e voltiamo a destra sul sentiero che scorre per il fondo della valle e ci porta all’alta barriera di pietra del lago di Vanganel. Saliamo la diga per le scale a sinistra e l’attraversiamo con molta attenzione, continuando verso destra fino alla strada. Proseguiamo per il sentiero fino alla prossima diramazione, dove giriamo a sinistra in giù fino all’orlo del lago. Iniziamo a salire per la carreggiata verso destra, alla seconda diramazione giriamo a sinistra sulla carreggiata che scende fino al torrente con una cascata minore. Il sentiero si raddrizza e prosegue in curve per il bosco fino al prossimo torrente che attraversiamo. Continuiamo intorno al lago per poi salire più decisamente dal bosco fino alla diramazione tra gli ampi uliveti sul vasto terrazzo. Qui possiamo decidere o di accorciare o proseguire per il percorso originale. Se vogliamo accorciarlo, giriamo a sinistra e dopo 300 metri raggiungiamo nuovamente il sentiero KP5, che scende nella valle. Il tratto originale ci porta direttamente al trogolo d’acqua, da dove proseguiamo verso destra, dove possiamo ammirare la cascata nel letto del torrente Moriglia, oppure girare a destra verso la fine del bosco. Da qui, il sentiero sale rapidamente per un breve periodo e ci porta su una comoda carreggiata che girando a sinistra ci porta al casale Škrgati. Poi voltiamo a destra fino alla strada principale (Capodstria – Babiči) e continuiamo a sinistra per altri 500 metri passando davanti a due osmizze fino alla casa cooperativa con la trattoria e il negozio a Marezige. Abbiamo raggiunto il punto più alto del nostro percorso e quindi possiamo riposarci per un attimo. Il posto è noto per la rivolta degli abitanti contro il regime fascista e per questo evento, il Comune di Capodistria il 15 maggio celebra la festa del comune. È inoltre obbligatoria anche la sosta davanti al monumento della rivolta di Marezige e le vittime della Lotta di Liberazione Nazionale (NOB), da dove si apre un ampio panorama sui colli Šavrinsko gričevje e Capodistria con dintorni. Dall’altra parte del golfo s’innalzano, in fondo, le cime delle Alpi Carniole e le Dolomiti. Davanti a noi abbiamo l’ultimo terzo del percorso, la discesa nella valle di Vanganel. Dal punto panoramico ci dirigiamo verso la chiesa di Santa Croce, proseguiamo verso la diramazione per Montinjan, passiamo gli abitati Sabadini e Bržani, dove, dalla parte destra della strada, dirama una carreggiata di pietra che in passato rappresentava il collegamento principale tra Marezige, Vanganel e Capodistria. La carreggiata ci porta in alcune curve fino a un ampio vigneto, dove giriamo a destra per la carreggiata che porta al ponte di pietra. Lì voltiamo a destra prendendo la strada di macadam e continuiamo verso la strada principale (Vanganel – Marezige), giriamo a destra verso Capodistria e fra breve vediamo il punto di partenza. Possiamo però anche nuovamente attraversare la strada principale prendendo la stessa strada che abbiamo preso all’inizio per arrivare al punto di partenza. 
 
Durata della gita : 2,5-3 h 
Dolžina : 10 km

Grado di difficolta
ascensione di media difficolta 

Percorso
mezza montagna, per la valle 

Dislivello : 270 m

Possibilita ascursionistiche
gite familiari, passeggiate, sentieri lungo i laghi, sentieri fino alle cascate 

Attrezzatura : Percorso a difficoltà media per le scarpe da ginnastica o trekking leggero, per le carreggiate e i sentieri. Il percorso è adatto per tutte le stagioni grazie al terreno solido e riparo dalla bora. La maggior parte del percorso scorre all’ombra del bosco. 

Visite
individuali 

Percorso: Vanganel – il lago di Vanganel – la cascata Morigla – Marezige – Bržani – Vanganel

Altitudine del percorso: punto di partenza 25 m, cima 284 m, ascesa 270 m

GPS-traccia: KP5 – Vanganel.gpx

Le caratteristiche del percorso: terreno movimentato, meraviglioso panorama sul Golfo di Capodistria, la valle di Vanganel, i vicini colli e durante le giornate di sole anche la catena delle Alpi e Dolomiti

Le curiosità lungo il percorso: il lago di Vanganel, la cascata Morigla sotto Marezige, il monumento alla Lotta della Liberazione Nazionale (NOB), la chiesa di Santa Croce con il caratteristico campanile a Marezige

Servizi di ristorazione: a Vanganel e Marezige
 

 


6000 
Telefono : ++386 5 664 64 03 
Fax : ++386 5 664 64 06 
E-mail :  
Sito internet : www.koper.si 


GPS Northing (N) : 45,5175 
GPS Easting (E) : 13,7764 
Curatore : Turistično informacijski center Koper | ++386 5 664 64 03 | | last modified: 28.12.2011
Vai alla mappa
GPS N: 45,5175
E: 13,7764
Destinazione: Eurobasket 2013
Località: Vanganel

Prenota & acquista

Prenotazione
Cerca in:

Data di arrivo:
Giorno
Mese
Anno

Notti
Camere
Adulti/cam.
Posiziona su Google Maps
Ricerca avanzata
CERCA
X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni