Valuta l'offerta:

La magia del mondo carsico

Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
Interpretato da : Liberty Slovenia

Indirizzo: Robbova 2 1000 Ljubljana
Telefono: ++386 1 232 11 71
Fax: ++386 1 232 11 72
e-mail:
www.liberty-international.org
Sebbene tre nomi caratterizzino il Carso, ovvero il Terrano, il prosciutto e la bora, questa zona offre molto di più. Già una passeggiata nel misterioso mondo sotterraneo delle numerose grotte carsiche è di per sé un'esperienza straordinaria. I tesori naturali e il patrimonio culturale si possono invece conoscere durante le passeggiate per le lande carsiche, tra le numerose doline e le pozze abbandonate e gli alberi curvati dalla bora. Sentieri secondari di campagna vi condurranno ad abitati e case di pietra ben conservate, nonché tra la gente del luogo, che già dalla società primordiale crea e dà forma alla vita in questa parte del mondo. La visita del Carso è un'esperienza unica in ogni stagione dell'anno: in autunno l'altopiano carsico è nel massimo della sua bellezza, poiché si infiamma del rosso fuoco degli scotani e delle foglie colorate delle viti, che danno al paesaggio un fascino particolare.

Nel Carso vi offriamo interessanti visite delle particolarità carsiche, il fascino della natura incontaminata, il relax e il benessere dell'animo, nonché l'esperienza di un'offerta turistica unica e variegata. Stanchi, ma arricchiti di esperienze, avrete la possibilità di concludere il vostro viaggio in un'accogliente trattoria, un agriturismo, una mescita o in un'osmizza, dove gentili ristoratori vi vizieranno con diversi gusti della cucina casereccia e con bicchierini del saporito Terrano carsico e di altri vini coltivati in questa terra.

Vivete il Carso alla maniera carsica, Ostello della gioventù Pliskovica – premio d'argento al concorso Sejalec 2006, Programma team building nelle Grotte di Postumia - finalista 2007, il Reame di Gaja nelle Grotte di Postumia - Liberty incentives & congresses Slovenia – premio di bronzo al concorso Sejalec 2009.
 

Visite
individuali 

PREZZO: 165 EUR per persona comprende:
- 3 mezze pensioni (colazione, cena) nell’ostello della gioventù Pliskovica
- laboratorio di lavorazione della pietra a Štanjel
- degustazione di vini nella cantina vinicola Čotar
- biglietto d’entrata nelle Grotte di Postuma e nel Vivaio

PREZZO per i bambini: 139 EUR per persona
- 3 mezze pensioni (colazione, cena) nell’ostello della gioventù Pliskovica
- laboratorio di lavorazione della pietra a Štanjel
- entrata nelle Grotte di Postumia e nel Vivaio


 
Programma:

1° giorno – Arrivo a Pliskovica.

Arrivo nell’ostello della gioventù Pliskovica e cena.
L’ostello della gioventù Pliskovica è sistemato e ristrutturato in una fattoria carsica, che comprende una casa, un fienile e un grande cortile recintato. La fattoria è protetta come monumento culturale e offre alloggio nell’atmosfera romantica del paesaggio carsico.
Nella casa c’è una cucina, una sala pranzo piccola, una lavanderia, camere sia al primo piano che in mansarda e due bagni. C’è inoltre un fienile adibito a sala multifunzionale che comprende due bagni e due camerate da 20 letti.


2° giorno – Gita in bicicletta nei dintorni oppure sentiero didattico Pliskovica
Imboccate i sentieri ciclistici del Carso.
Da Pliskovica si parte verso Komen, dove incomincia una strada più movimentata che attraverso una strada regionale e una sterrata conduce verso Tomačevica. Il sentiero sterrato incomincia alla fine del villaggio di Divči e conduce verso la prima chiesa di pellegrinaggio della Vergine Maria di Oberšljan e verso Tomačevica. In mezzo al villaggio (vicino al cippo della chiesa) giriamo a sinistra verso il villaggio di Mali Dol. La strada da Mali Dol, presso Dovci si collega alla strada regionale Komen - Branik, dove imbocchiamo un sentiero sterrato e incominciamo una leggera salita verso la cima dell’altura Grižnik. Dal Grižnik un sentiero ci conduce al punto panoramico Golec, che offre una bella veduta sul Carso che nelle giornate serene si estende fino al mare e al villaggio di Lukovec. Si prosegue poi su un sentiero sterrato più largo, dal quale si separa una stradina sterrata più stretta verso Kobjeglava. A Kobjeglava, vicino al cippo della chiesa, attraversiamo la strada regionale Komen - Štanjel per tornare poi sul sentiero sterrato, che passa accanto a Kosovelje fino a raggiungere Pliskovica e Skopo.

Il sentiero didattico di Pliska
Il sentiero didattico di Pliska è un sentiero didattico carsico circolare nell’altopiano nel cuore del Carso, tra Pliskovica e Kosovelje. Il percorso parte da Pliskovica. Per sei chilometri il sentiero si sviluppa su salite e discese non accentuate in un paesaggio una volta curato e oggi sempre più abbandonato. Lungo la strada impariamo come la natura delinea il paesaggio carsico e come lo completa l’opera dell’uomo. Il sentiero non ha il solo scopo di farci conoscere il passato e il presente, ma offre anche una piacevole passeggiata della durata di due ore su carrarecce e sentieri racchiusi tra lunghi muretti di pietra a secco.

3° giorno – Visita del laboratorio di lavorazione della pietra a Štanjel e della viticultura Čotar.
Laboratorio di lavorazione della pietra a Štanjel
Nel luogo dove c’era una volta il fienile di Vale, accanto alla famosa Casa carsica, si sente sempre la melodia della pietra. E ogni volta i visitatori alla fine del laboratorio escono arricchiti di nozioni ed esperienze nuove, con un bel oggetto di pietra in tasca. I partecipanti ai laboratori ricevono una pietra da lavorare, tutti gli attrezzi necessari per la lavorazione e la sicurezza, e non da ultimo la guida di un tagliapietre esperto.

La cantina vinicola Čotar
Nel bel villaggio carsico di Gorjansko vicino a Komen, a soli 5 km dal mare, si trova la cantina vinicola Čotar. La famiglia produce qui ottimi vini, tra cui eccellono in modo particolare il Terrano e la Malvasia. I vini Čotar sono l'espressione dell'incredibile talento delle mani del viticoltore, che si prende incessante cura della qualità dei vini. I vigneti sono trattati il più possibile nel rispetto dei principi della tutela della natura e sono indirizzati verso un'agricoltura biologica. La cantina è stata scavata nella roccia viva, in modo che il vino, nel passaggio dall'uva all'imbottigliamento, venga trasferito sempre più in profondità da un piano all'altro della cantina.
Per il suo colore marcato il Terrano è a prima vista un vino duro, ma quando lo assaggiamo ci infonde forza e morbidezza, aggiunta al vino dalla sua acidità. Si accompagna benissimo al prosciutto carsolino, essiccato dalla bora. Molto gustosi sono anche i piatti preparati con il Terrano, come l’arrosto in salsa di Terrano, i »bleki« (maltagliati), gli gnocchi o la carne di coniglio ai porcini.

4° giorno – Visita delle grotte di Postumia e del Vivaio
Entrata nelle grotte, visita e sorpresa. Visita al Vivaio nella Galleria dei nomi antichi dove vivono gli animali caratteristici degli ambienti cavernicoli delle grotte di Postumia, tra cui attira particolare attenzione la più famosa tra loro, il proteo (Proteus anguinus). In questa parte delle grotte si trova inoltre un laboratorio spleleobiologico adibito alle ricerche scientifiche. 
Fotografie
Curatore : Zavod Novi turizem | | last modified: 02.02.2011

Prenota & acquista

Prenotazione
Cerca in:

Data di arrivo:
Giorno
Mese
Anno

Notti
Camere
Adulti/cam.
Posiziona su Google Maps
Ricerca avanzata
CERCA
X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni