Valuta l'offerta:

La regione della Slovenia centrale

InfoLocalitàAlloggiAttrazioniAttivitàEventiCibo e VinoPiù
Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
Il luogo più importante della regione della Slovenia centrale è la capitale slovena Lubiana, però anche nelle sue vicinanze si trovano numerose attrattive, degne di essere visitate.

Citta sul fiume lungo il quale i mitologici argonauti trasportavano il vello d'oro, citta sulla palude dove vivevano i palafitticoli, citta dalla ricca eredita della romana Emona, capoluogo della provincia della Carniola, capitale delle Provincie illiriche di Napoleone, citta dalle facciate rinascimentali, barocche e soprattutto in stile Sezession, la piu grande esposizione dell'architettura del maestro J. Plečnik – tutto questo e Ljubljana (Lubiana).

La capitale slovena e il centro politico e culturale, scientifico e scolastico, commerciale e viario, che a modo suo unisce le caratteristiche delle regioni orientali e occidentali, settentrionali e meridionali. La citta sotto il colle con il Castello di Lubiana vanta una vivace vita culturale, creata da numerosi teatri, musei e gallerie d'arte, una delle piu vecchie filarmoniche del mondo, cinematografi, piu di 10 mila manifestazioni culturali all'anno e ben 10 festival internazionali, come ad esempio il Festival estivo di Lubiana, la Biennale internazionale di arti grafiche, il festival internazionale di jazz, il festival cinematografico LIFFE, il festival Druga godba ed altri.

Lubiana e un'importante citta congressuale. Ancor oggi e fiera del congresso della Santa Alleanza, tenutosi nei primi del sec. XIX, che nella citta uni i piu importanti statisti europei dell'epoca – adesso puo offrire servizi congressuali di spicco. Al Cankarjev dom, il principale centro culturale e congressuale sloveno, negli alberghi della citta e nelle vicine strutture protocollari ogni anno hanno luogo incontri d'importanza mondiale, conferenze e congressi di massimo livello.

Lubiana da centro d'affari e commerciale, ospita varie fiere, e come altre capitali offre tante attraenti opportunita per lo shopping: da piccoli negozi nel centro citta fino ai grandi centri commerciali in periferia. Ad ogni passo si trovano piacevoli caffe, pasticcerie, ristoranti, trattorie – sia per la riconoscibile gastronomia slovena sia per la loro offerta internazionale. Visitando Lubiana, collegata con il resto del mondo da una rete viaria, ferroviaria e tramite l'aeroporto, potrete scegliere il vostro alloggio in un albergo, motel o pensione, in un appartamento o camera presso i privati, in campeggio o in un ostello della gioventu.

Grazie all'Universita, la vita della citta di tutti i giorni e caratterizzata dalla sfida della gioventu, ed anche dal fascino del relax dato da una gita in barca lungo la Ljubljanica, una passeggiata per i giardini pubblici Tivoli, al contatto diretto con il centro cittadino, una visita all'Orto botanico con piu di 4500 specie vegetali, oppure dal girovagare per lo Zoo, dalla partecipazione ad una visita guidata della Lubiana dell'architetto Plečnik, da una salita sui vicini colli Rožnik, Šmarna gora o su una delle altre dolci colline nei dintorni.

Invita nelle vicinanze di Lubianal’Iški Vintgar, la gola caratterizzata da pittoreschi tonfani, accessibili attraverso l’unica natura della Palude di Lubiana, dichiarata parco regionale. Potete inoltre visitare il centro climatico di cura Rakitna, l’altipiano con un lago e un sentiero circolare, Borovnica con la gola Pekel, con cascate e rapide, e l’ex monastero a Bistra, oggi sede del Museo tecnico. Nelle immediate vicinanze di Bistra sorge Vrhnika, cittadina dalla quale il viale di tigli di Napoleone vi porterà fino a Logatec.

Se da Lubiana partite verso le Alpi di Kamnik e della Savinja, vale la pena fermarsi a Kamnik. Al riparo delle rovine del Castel Vecchio (Stari grad), su un colle al centro della città si svela il Castel Minore (Mali grad) con la cappella che rientra tra i monumenti romanici più importanti della Slovenia, e, sopra la città, il Castello Zaprice ospita il Museo di Kamnik con il Parco etnologico.

L’arteria principale che dalla capitale porta verso l’est segue la valle della Sava, circondata dai Monti del Posavje. Le loro pittoresche cime una volta venivano attraversate da vie di trasporto, oggi i monti sopra Litija sono soprattutto amate mete escursionistiche. Non lontano da Litija, una volta importante porto fluviale, si trova Vače, famosa per l’omonima situla, reperto prezioso dell’Età del Ferro. Nel villaggio si può visitare una copia ingrandita. Nel vicino villaggio di Spodnja Slivna si trova GEOSS, centro geometrico della Slovenia. A Dol pri Litiji, la gente locale ancora oggi prepara le cataste per la cottura del carbone. Da Litija si può partire per una piacevole gita fino al castello rinascimentale Bogenšperk, considerato uno dei castelli meglio conservati in tutta la Slovenia. Il castello è accessibile da una bella passeggiata. Altrimenti per il Monti del Posavje si può vagabondare anche lungo i numerosi sentieri ciclabili e lungo il circolare sentiero da equitazione.

A sudest di Lubiana potete iniziare la vostra gita presso il castello rinascimentale di Turjak o nella vicina Rašica, dove è stata sistemata la Casa Trubar. Le due località sono connesse dal sentiero didattico forestale, una delle numerose passeggiate sistemate nella zona di Velike Lašče che può vantare ricche tradizioni culturali. Non molto lontano sorge Dobrepolje – un grande polje carsico con la grotta Podpeška jama e il più grande bosco di tiglio in tutta la Slovenia.



 
Fotografie
Curatore : SPIRIT Slovenija | | last modified: 07.11.2012
Vai alla mappa

La regione della Slovenia centrale

Prenota & acquista

X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni