Valuta l'offerta:

La regione della Gorenjska

InfoLocalitàAlloggiAttrazioniAttivitàEventiCibo e VinoPiù
Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
Avendo la sfortuna di poter visitare solo una delle regioni slovene, la Gorenjska per voi sarebbe una soluzione fortunata. Vi possono entusiasmarvi, per esempio, le visite dei meravigliosi laghi di Bled e Bohinj e le cime delle Giulie e delle Alpi di Kamnik e della Savinja, la vasta offerta delle attività nella natura nel centro di villeggiatura di Kranjska Gora e le passeggiate per i ben conservati centri storici delle città come Kranj e Škofja Loka. La Gorenjska, naturalmente, vi offre tanto di più.

Triglav, la più alta montagna della Slovenia, sorge nel cuore del Parco nazionale del Triglav, che in una zona di alte montagne di roccia e di profondamente tagliate gole con fiumi, abissi carsici di alta montagna e gentili alpi, tutela numerose specie animali e vegetali endemiche nonché le tradizioni della vita tenace degli alpinisti e dei malgari.

Nella parte settentrionale del regno del Triglav si trova la valle della Sava superiore. Una destinazione amata è Kranjska Gora che d'estate attrae con le attività ricreative e lo sport nella natura (escursionismo, alpinismo, ciclismo, equitazione, paracadutismo, pesca), d'inverno con i terreni per le più svariate discipline di sci e con gli altri piaceri invernali (slitte trainate dai cani, discese notturne in slittino, vagabondaggi in slittini a motore). Gli ospiti di Kranjska Gora possono godere dei giochi d'azzardo e dei programmi di benessere, i bambini dell'originale paese dell'eroe Kekec. Nella vicina Planica, al riparo dei duemila, ogni anno si cimentano i migliori saltatori con gli sci.

La zona delle Giulie è caratterizzata da due laghi pittoreschi. Bled con la leggendaria isola in mezzo al lago e con il castello sopra il lago, con le sorgenti e il gentile clima, ormai da secoli attrae numerosa gente mondana. I centri di balneazione ben ordinati, gli alberghi con piscine, le passeggiate, i campi da tennis e da golf, il casinò, l'aeroporto sportivo di Lesce e le attrattive naturali e culturali nelle vicinanze sono ragioni valide per una visita. Non lontano dal lago si trova la straordinaria gola naturale del fiume Radovna, il Blejski vintgar. Bohinj con il suo lago alpino intatto ispira i visitatori non solo con le bellezze naturali e i centri sciistici Vogel, Kobla e Soriška planina, ma anche con il ricco patrimonio etnologico e con numerose curiosità culturali e sacre. Il vicino altipiano del Pokljuka è il paradiso degli escursionisti e dei raccoglitori di funghi nonché sede di importanti gare di biathlon su scala mondiale.

Il fiume centrale della zona è la Sava. Quando le sue forze iniziano ad essere rinvigorite grazie ai tributari da sinistra e destra, la valle del fiume pian piano si allarga. Le città e le cittadine da tradizioni venerabili, insieme alle località e ai villaggi sotto le montagne alte, le Alpi, in altri casi gentilmente arrotondate, non lontano dalla capitale, plasmano il paese delle esperienze nuove.

Il centro della Gorenjska è Kranj, città da sorprendenti tradizioni industriali, commerciali e culturali. Un'impronta importante nella sistemazione del centro storico è stata data dall'architetto Plečnik. Tra le sedi di cultura principali nella città sono il Teatro F. Prešeren e il castello Khislstein che ospita anche il Museo della Gorenjska.

Il più bel centro medievale conservatosi in Slovenia è quello di Škofja Loka. Al Castello di Loka, oltre alle collezioni museali nelle sale del castello, nel giardino del castello di una volta si trova il museo etnologico all'aperto.

Sotto il Blegoš, la cima più alta dei monti di Škofja Loka, alle innumerevoli vivacità di Škofja Loka si uniscono le numerose tradizioni etnologiche e artigianali nelle valli dei fiumi Poljanska Sora e Selška Sora. A Železniki, una volta città con la fonderia, si è conservata la lavorazione del merletto, mentre da Dražgoše viene il famoso pan mielato. I monti di Škofja Loka sono intrecciati da gentili sentieri per escursionisti e ciclisti, Škofja Loka e i suoi dintorni invitano anche con i sentieri tematici e trattorie che propongono piatti tradizionali.

A nord, vicino al confine con l'Austria, attrae Jezersko con le sue pecore autoctone, con il Planšarsko jezero (lago dei malgari), con la cascata più in quota in Slovenia, la Čedca, con le venerabili fattorie e granai e con la natura alpina intatta. Vicino a Tržič, caratterizzata dalle tradizioni dei calzolai, si trova una gola di fama mondiale, la Dovžanova soteska con numerose specialità geologiche. Nelle Alpi di Kamnik e della Savinja è sistemato anche uno dei più amati centri sciistici sloveni, il Krvavec.

Gli amanti del patrimonio culturale potranno optare anche per una visita della parte storica di Radovljica, imboccare il sentiero del patrimonio culturale a Žirovnica e visitare la casa natale del sommo poeta sloveno, France Prešeren, a Vrba.

 
Fotografie
Curatore : SPIRIT Slovenija | | last modified: 28.11.2013
Vai alla mappa

La regione della Gorenjska

Prenota & acquista

Prenotazione
Cerca in:

Data di arrivo:
Giorno
Mese
Anno
Notti
Camere
Adulti
Camera/Appartamento
Bambini
CERCA
X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni