Prodotti alimentari protetti

Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
Una fetta del gustoso prosciutto del Carso e un pezzo del formaggio tolminc, da gustare affondato nell’olio extra vergine dell’Istria slovena e accompagnato con un boccone del panebelokranjska pogača, vi faranno venire l’acquolina in bocca. Il dolceprekmurska gibanica sarà una vera delizia per le vostre papille gustative.

Per non stuzzicare oltremodo il vostro appetito abbiamo menzionato solo alcuni dei prodotti alimentari sloveni tutelati dalla legge europea per via delle loro particolarità e la loro qualità. La tutela è garantita da tre diversi marchi: denominazione di origine protetta (DOP), indicazione geografica protetta (IGP) e specialità tradizionale garantita (STG).

Denominazione di origine protetta


Appartengono a questo gruppo i prodotti alimentari che vengono prodotti solo all’interno di un’area geografica delimitata e non altrove. La Slovenia vanta cinque prodotti alimentari con questo marchio di tutela: tre formaggi – bovški sir, tolminc e nanoški sir, il miele del bosco di Kočevje e l’olio extra vergine dell’Istria slovena.




Indicazione geografica protetta


Per i prodotti alimentari appartenenti a questo gruppo è necessario che almeno una delle fasi di produzione o preparazione si svolga in un’area geografica ben definita seguendo procedimenti tradizionali. La Slovenia ha finora registrato in questa categoria otto prodotti alimentari, dei quali ben sei sono salumi. Le raffiche della bora sul Carso favoriscono il processo di essiccazione del prosciutto, del capocollo e della pancetta del Carso. Nella zona intorno a Cerkno si produce lo stomaco di suino ripieno šebreljski želodec, di forma piatta e ovale, mentre nell’Alta Valle del Savinja il simile zgornjesavinjski želodec. La regione di Prlekija nel nordest della Slovenia è famosa per la prleška tünka, una specialità gastronomica che deve il suo nome al recipiente in cui la carne suina si conserva coperta dal lardo. La Slovenia orientale è inoltre casa alla specie autoctona di cipolla rossa chiamata ptujski lük e all’olio di semi di zucca delle regioni di Štajerska e Prekmurje.

Specialità tradizionale garantita


Questo marchio, che garantisce il livello minimo di tutela, viene attribuito a prodotti alimentari caratterizzati dal metodo di produzione o preparazione tradizionale ben distinto. Questi alimenti possono essere prodotti ovunque secondo modalità di produzione ben definite. Sono registrati sotto questo marchio la pasta di particolare forma con il ripieno di patate idrijski žlikrofi, lo squisito e altamente calorico dolce a più strati prekmurska gibanica nonché il pane spennellato con l’uovo battuto e cosparso con sale grosso belokranjska pogača, che viene servito ancora caldo.

E l’elenco non è ancora completo


Poiché le procedure per ottenere i marchi di tutela sono complesse e richiedono molto tempo, l’elenco delle prelibatezze slovene protette non è ancora completo. È ad esempio in corso l’iter per ottenere la certificazione del formaggio mohant e della salsiccia kranjska klobasa.

Prenota & acquista

Prenotazione
Cerca in:

Data di arrivo:
Giorno
Mese
Anno
Notti
Camere
Adulti
Camera/Appartamento
Bambini
CERCA
X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni