Valuta l'offerta:

Semič

InfoLocalitàAlloggiAttrazioniAttivitàEventiCibo e VinoPiù
Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
nella campagna
Semič è stata cantata da vari poeti sloveni, tra cui anche Lojze Krakar: È allegra la mia casa. Quando nel sole d’autunno le colline di Semič risplendono dorate, sono belle, come regine della fiaba, pronte per un grande banchetto. Il territorio di Semič, chiamato Šokarija dai locali, si estende su 147 km², sul ciglione settentrionale della Bela krajina, tra le propaggini del Kočevski Rog e ai piedi dei Gorjanci. Dopo Črnomelj e Metlika è il terzo e l'ultimo comune della Bela krajina. Il suo nome deriva dal casato medievale dei Semenič. Poco sotto la prima dimora dei Semenič si erge la collina di Smuk, uno dei centri turistici del territorio, oltre al monte Mirna gora, Planina e al centro sciistico di Bele. Nel centro di Semič si erge la chiesa di sv. Štefan (S. Stefano), documentata dal 1228. Semič stessa viene menzionata dall'inizio del sec. XIII, quando il padrone di Bela krajina fu Henrik Adeški. Il più bel panorama da Semič è la vista della collina Semiška gora, coltivata a vite. Semič è famosa per il suo ottimo vino, per la sua ricca tradizione culturale (Kmečka ohcet = Nozze rustiche), organizzate ogni anno in luglio, nonché per la sua cucina che è un'altra buona ragione per una sosta nella nostra Semič, cosparsa da vigneti e da bianche betulle.  


GPS Northing (N) : 45,6519 
GPS Easting (E) : 15,182 
Curatore : KC Semič - TIC Semič | ++386 7 35 65 200 | | last modified: 29.07.2014
Vai alla mappa
GPS N: 45,6519
E: 15,182
Località: Semič

Prenota & acquista

Prenotazione
Cerca in:

Data di arrivo:
Giorno
Mese
Anno

Notti
Camere
Adulti/cam.
Posiziona su Google Maps
Ricerca avanzata
CERCA
X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni