Valuta l'offerta:

Famosi abitanti

Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
ANTON TRSTENJAK era teologo e psicologo, professore alla facoltà di teologia. Grazie alle sue ricerche scientifiche nel campo della psicologia dei colori, è rinomato anche internazionalmente. Oltre alle opere tecniche scrisse anche numerosi libri divulgativi di psicologia.

KAROL GROSSMAN nacque a Drakovci presso Mala Nedelja. Fu il primo operatore cinematografico dilettante sloveno e nel 1904 fece la prima ripresa cinematografica slovena proprio a Ljutomer, nel cuore della Prlekija. Al museo di Ljutomer è possibile assistere alla proiezione dei suoi due filmati.

STANKO VRAZ nacque a Cerovec. Compagno di scuola di F. Miklošič, oltre F. Prešeren è uno dei più importanti poeti del romantico sloveno. Le sue poesie sono liberali, battagliere, d’occasione e d’amore. Scrisse soprattutto sonetti, romanze, epigrammi e satira. Creò in lingua letteraria. Stanko Vraz viene considerato il primo annotatore sistematico e scientifico della poesia popolare. Era inoltre traduttore, redattore e narratore. L’idea e il seguire il movimento illirico lo separarono dal circolo di F. Prešeren.

SLAVKO OSTERC nacque a Veržej. Era compositore sloveno e pedagogo musicale. La sua notevole influenza presso la generazione dei giovani compositori sloveni radicalmente modernisti ha grandissimi meriti per la modernizzazione della creazione della musica slovena. Scrisse tre sinfonie, tre opere liriche in un atto, il balletto Iluzije (Illusioni), la cantata Krst pri Savici (Battesimo presso la Savica) nonché altre opere per orchestra e da camera.

ANTE TRSTENJAK nacque a Slamnjak. Era pittore e incisore. La sua produzione migliore era l’acquerello. L’acquerellista ha la possibilità di esprimere tutta la gioia visiva dei colori, può suggerire l’umidità e la freschezza del colore. Gli oli su tela del pittore però non sono meno buoni degli acquerelli, essendo spesso ideati dagli stessi acquerelli. L’artista usava quasi tutte le tecniche di pittura e le sue opere rimangono uniche ancora oggi.

HENRIK SCHREINER nacque nel 1850 a Ljutomer ed era un insegnante-perito, che con numerose novità e un approccio professionale adeguato iniziò una modernizzazione completa del sistema educativo. Si impegnò per una scuola lavorativa, un più alto livello istruttivo degli insegnanti e per migliori condizioni di lavoro. Scrisse numerosi articoli, saggi e opere letterarie, e valutò scientificamente oltre 50 opere pedagogiche.

DR. FRANC MIKLOŠIČ nacque il 20 novembre 1813 a Radomerščak presso Ljutomer. Frequentò la scuola elementare a Ljutomer, il ginnasio a Varaždin e Maribor. A Graz studiò filosofia e giurisprudenza. Conseguì il titolo di dottore di filosofia e fu anche professore universitario di filosofia. Nel 1844 accettò il posto di bibliotecario della biblioteca della corte di Vienna. Dopo la morte di Jernej Kopitar fu anche il censore dei libri slavi, in lingue romaniche e in greco moderno. Nel 1848 per un anno fece parte della vita politica, diventando presidente del circolo viennese Slovenija e cocreatore del programma per la Slovenia Unita e deputato nella camera dei deputati austriaca. Nel 1849 fu nominato primo professore alla nuova cattedra di  filologia slava all’Università di Vienna. Per tre anni fu preside della Facoltà di lettere e filosofia a Vienna, e nel 1854 diventò rettore dell’Università di Vienna. Nel 1864 per il suo lavoro e per i meriti divenne nobile ereditario, e per decisione del consiglio del borgo di Ljutomer fu anche cittadino onorario di Ljutomer. Il lavoro di F. Miklošič è molto vasto (oltre 180 titoli di articoli, saggi e pubblicazioni complete). Molti suoi studi sono opere pionieristiche e proprio per questo attuali ancora oggi. La sua opera maggiore, la grammatica comparativa delle lingue slave, è un lavoro che creò in tre decenni, presentando la fonetica, la morfologia, la formazione delle parole e la sintassi. Mise le fondamenta della terminologia slava e si prese cura inoltre dell’etimologia. Fu anche traduttore e autore di testi pratici per le scuole, è famoso inoltre anche come letterato. La corrispondenza conservata testimonia la sua grande reputazione scientifica.

 


ENTE LOCALE PER IL TURISMO PRLEKIJA LJUTOMER 
JUREŠA CIRILA 4 
9240 
LJUTOMER 
Telefono : ++386 02 581 11 05 
Fax : ++386 02 584 83 34 
E-mail :  
Sito internet : www.jeruzalem.si 


guidate
individuali
Curatore : LTO Prlekija Ljutomer | ++386 2 584 83 33 | | www.jeruzalem.si... | last modified: 21.10.2013

Prenota & acquista

Prenotazione
Cerca in:

Data di arrivo:
Giorno
Mese
Anno
Notti
Camere
Adulti
Camera/Appartamento
Bambini
CERCA
X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni