Calendario

Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
Seleziona una regione
Da:
A:
Tipo di evento:Data:Posizione:Aggiungi alla pianificatore di itinerario
Le manifestazioni etnologiche: Tradizionali manifestazioni carnevalesche a Ptuj
Dal 1960, a Ptuj ha luogo il »Kurentovanje«, la più grande manifestazione carnevalesca in Slovenia. Dal 1991 Ptuj è membro dell'Unione europea delle città carnevalesche (FECC) il ché ha contribuito non solo alla riconoscibilità e alla riputazione della manifestazione ma anche allo sviluppo dei nuovi contenuti del carnevale. Il “kurentovanje” e il carnevale a Ptuj di oggi si sono sviluppati da una manifestazione etnografica e carnevalesca di un giorno per diventare un'esperienza di undici giorni, caratterizzata da contenuti tradizionali carnevaleschi e di intrattenimento. Ptuj, da capitale carnevalesca della Slovenia, sta sviluppando programmi con i “fašenk” locali dei villaggi di Markovci, Cirkulane, Dornava, Videm, Cirkovci, Bukovci... Il nome della manifestazione, »Kurentovanje«, ha radici nella figura tradizionale carnevalesca, kurent o meglio ancora korant, come di regola viene chiamato dai portatori delle tradizioni. Si tratta della maschera meglio conosciuta in Slovenia e all'estero che rientra tra le maschere di animali da pelliccia. Il suo corredo è composto da pellicce di vari animali domestici, negli ultimi tempi soprattutto di pecora; sulla maschera vengono inserite corna bovine o stilizzate, dalla cintura pendono campane (una volta una, grande, adesso cinque minori). In mano il portatore brandisce una »ježevka« - una mazza di legno, con in cima la pelle di un riccio. Una volta demone vegetativo, oggi è un importante simbolo di identificazione di una comunità locale assai vasta, della regione o persino dello stato.
da 3 a 12 febbraio (2013)PTUJ  
Usi e costumi: Tradizionali manifestazioni carnevalesche a Ptuj
Dal 1960, a Ptuj ha luogo il »Kurentovanje«, la più grande manifestazione carnevalesca in Slovenia. Dal 1991 Ptuj è membro dell'Unione europea delle città carnevalesche (FECC) il ché ha contribuito non solo alla riconoscibilità e alla riputazione della manifestazione ma anche allo sviluppo dei nuovi contenuti del carnevale. Il “kurentovanje” e il carnevale a Ptuj di oggi si sono sviluppati da una manifestazione etnografica e carnevalesca di un giorno per diventare un'esperienza di undici giorni, caratterizzata da contenuti tradizionali carnevaleschi e di intrattenimento. Ptuj, da capitale carnevalesca della Slovenia, sta sviluppando programmi con i “fašenk” locali dei villaggi di Markovci, Cirkulane, Dornava, Videm, Cirkovci, Bukovci... Il nome della manifestazione, »Kurentovanje«, ha radici nella figura tradizionale carnevalesca, kurent o meglio ancora korant, come di regola viene chiamato dai portatori delle tradizioni. Si tratta della maschera meglio conosciuta in Slovenia e all'estero che rientra tra le maschere di animali da pelliccia. Il suo corredo è composto da pellicce di vari animali domestici, negli ultimi tempi soprattutto di pecora; sulla maschera vengono inserite corna bovine o stilizzate, dalla cintura pendono campane (una volta una, grande, adesso cinque minori). In mano il portatore brandisce una »ježevka« - una mazza di legno, con in cima la pelle di un riccio. Una volta demone vegetativo, oggi è un importante simbolo di identificazione di una comunità locale assai vasta, della regione o persino dello stato.
da 3 a 12 febbraio (2013)PTUJ  
Risultati mostrati: 1-2 N. risultati: 2
X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni