Valuta l'offerta:

Isola – Sulla soglia del Mediterraneo

InfoLocalitàAlloggiAttrazioniAttivitàEventiCibo e VinoPiù
Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
Izola
Centro informazioni turistiche:Ufficio per informazioni turistiche di Isola
Riva del sole 4
+386 5 640 10 50
14500
No. abitanti
0 m
Altitudine
al mare
Temperatura media estiva:28 °C
Temperatura media invernale:5 °C
No. giorni di sole/anno:300
No. giorni di pioggia/anno:65
Isola, vivace e movimentata cittadina turistica sul litorale sloveno, vi invita a vistarla. Le vie del centro storico parlano della sua ricca storia. L'area dove oggi si trova il centro storico, una volta era un'isola. La tradizione della pesca ancora oggi presenta un ruolo importante dell'offerta turistica di Isola, sopratutto legata alla gastronomia locale.
Potete visitare l'entroterra sui sentieri andando in bicicletta, a piedi oppure sul cavallo.

Izola (360°)
 


Cittadini famosi : Pietro Coppo
Uno dei fotografi più noti, trasferitosi a Isola nel 1499. Partecipava alla vita del comune svolgendo le mansioni di notaio e di vicedom. Pieto Coppo viaggiava e scriveva molto, fabbricava inoltre cartine geografiche (una copia di è custodita nel museo Sergeja Mašere a Pirano). Le sue opere più note sono De toto orbe, Portolano ecc. Tra le sue ultime opere è sicuramente la più nota Del sito de Listria, con allegata la presentazione cartografica della penisola istriana (foto carte), stampata per la prima volta a Venezia, dieci anni dopo la prima pubblicazione. È comunque un'opera molto preziosa, le descrizioni nell'ultima parte, infatti, sono pubblicate in base alle annotazioni e ricerche che Coppo svolgeva.
Uno dei parchi nel centro della città porta, in suo onore, il nome Pietro Coppo. In esso si trova, scolpita in pietra, la riproduzione della sua mappa dell'Istria.
Pasquale Besenghi
L'uomo che, nel 1775, fece costruire il più grande e lussoso edificio di Isola. Appartenente a una famiglia veneziana, che visse in Istria, questi, successivamente si sposò con la discendente della vecchia famiglia isolana Degli Ughi. Congiunti entrambi i cognomi, il palazzo ricevette il nome Besenghi degli Ughi con il quale è conosciuto ancora oggi. Dal padre ereditò un ricca biblioteca, da lui arricchita successivamente. Nonostante la maggior parte si sia persa, vengono all'interno del palazzo comunque conservati ancora 3000 libri e manoscritti appartennenti al 16. e 17. secolo.
Il sindaco Manzioli
Ricco cittadino medioevale e uno dei primi sindaci di Isola, che nel 1470 ordinò, la costruzione della casa in stile gotico, situata nel centro della città.
Giovanni Thamar
Ai tempi dell'epidemia della peste, che in parte colpì Isola e causò la morte di parecchi abitanti, il canonico Giovanni Thamar enumerò soltanto 1490 persone (anno 1595). Soltanto nella seconda metà del 18. secolo il numero degli abitanti raggiunse le 2000 unità. Thamar fu uno degli canonici più importanti – preti che dirigevano la messa; il parrcoco era il canonico più rispettato. Il loro compito più importante era la cura degli spiriti delle persone.
Antonio Morona
Il prete, che diede l'iniziativa per la formazione ovvero formò il laboratorio artistico per viola e violoncello, nell'ambito del quale ha operato anche un teatro.
Il minorita Chiaro Vascotto
Esploratore delle sorgenti minerali, da lui scoperte a Isola nel 1820. Con l'aiuto dei cittadini ricchi fece poi costruire i bagni termali di S. Piettro con cabine e vasche. L'inaugurazione dei bagni si svolse nel 1824, quando nel loro complesso fu costruita anche la sala da ballo.
Vascotti può essere anche considerato come l'uomo, meritevole per aver dato inizio allo sviluppo del turismo a Isola. Successivamente, nello stesso luogo dove all'epoca si trovavano i bagni, è sorta la fabbrica di produzione del pesce Delamaris. La sorgente si trova ancora oggi nell'area della fabbrica Delamaris.
Franjo Ravnik
Uno dei più importanti sollecitatori dei popoli sloveni e croati dell'Istria. Fra gli anni 1871 e 1883 svolgeva le mansioni di parroco e insegnante nel paese Corte (Korte) sopra Isola.
Le persone più illustri della chiesa capitolica di Isola erano:
L'osservatore riformato Bonaventura
Nato a Tamar. Dopo la guerra lasciò il paese di nascita e il servizio ecclesiastico e si trasferì nel monastero in segno di devozione. Era un uomo colto, che collegava la scienza alla preghiera, per questo aveva il rispetto di tutti, siccome viveva una vita onesta. La sua opera maggiore, lasciata alle generazioni future, è »La sorgente della vita spirituale« (Studenec duhovnega življenja).
Marino Contesini
Raggiunse la posizione del contronotaio apostolico. Durante lo svolgimento delle proprie mansioni, incompatibili con il suo lavoro di parroco e canonico, diventava sempre più simile a un foglio ruvido, invece che a un violetta profumata.

 


Auto :
Dall'Italia:
Trieste - Rabuiese (confine) - Capodistria (Koper) - per Portorose - uscita Isola
Fernetti (confine) - Capodistria (Koper) - per Portorose - uscita Isola

Da Lubiana (Ljubljana): in autostrada
Postumia (Postojna) - Capodistria (Koper) - per Portorse - uscita Isola

Capodistria - Isola (6 km)

Parcheggi:
- parcheggio gratis all'entrata del centro (vicino al cantiere navale)
- a pagamento nel centro
- soste per un periodo stabilito (es. 15 min, 2 ore) dove e' necessario segnare l'ora d'arrivo
Nel centro storico il traffico e' limitato sopratutto nei mesi estivi.

 
Treno : Le stazioni ferroviarie piu' vicine sono a Capodistria (7 km) e a Trieste
http://www.slo-zeleznice.si/
http://www.trenitalia.it/
 
Autobus : L'autobus locale per le citta' costiere in direzione Capodistria - Isola - Pirano - Isola - Capodistria va ogni mezza ora durante la settimana, nei vikend ogni ora.
Gli autobus per varie citta' della Slovenia partono piu' volte al giorno:
www.ap-ljubljana.si

Traffico internazionale:
Gli autobus per Trieste partono piu' volte al giorno. Gli autobus per le citta' dell'Istria croata partono una o due volte al giorno.
Informazioni: 00386 5 639 52 69. 
Aereo :
Gli aeroporti internazionali piu' vicini:
Aerodrom Portorož d.o.o.
Sečovlje 19, 6333 Sečovlje (Slovenia)
tel: 00386 5 672 25 25
info@portoroz-airport.si

Aeroporto FVG - Aeroporto internazionale di Trieste
Via Aquileia 46, I-34077 Ronchi dei Legionari (Italia)
tel: 0039 0481 773224
info@aeroporto.fvg.it
www.aeroporto.fvg.it

Aerodrom Ljubljana d.d.
Zg. Brnik 130 a, 4210 Brnik (Slovenia)
Tel: 00386 4 20 61 981
info@lju-airport.si
www.lju-airport.si


 


Ufficio postale : Ufficio postale di Isola 
Cankarjev drevored 1 
+386 5 662 11 00 
Stazione ferroviaria : Koper 
Kolodvorska cesta 11, 6000 KOPER 
+386 5 29 64 158 
www.slo-zeleznice.si 
Polizia : Ufficio di polizia di Isola 
Via 1o Maggio 11 
+386 5 641 80 20 
Poliambulatorio : Casa di sanita' di Isola 
Oktobrske revolucije 2 
+386 5 641 55 11 
Descrizione supplementar : Manifestazioni ed avvenimenti vari, corsi di equitazione, di barca a vela, fish picnic sulle barche da pesca, sentieri ciclabili e percorsi vari... 
GPS Northing (N) : 45,5401 
GPS Easting (E) : 13,6589 
Fotografie
Curatore : Turistično združenje Izola g.i.z. | ++386 5 640 10 50 | | last modified: 21.11.2011

Prenota & acquista

Prenotazione
Cerca in:

Data di arrivo:
Giorno
Mese
Anno

Notti
Camere
Adulti/cam.
Posiziona su Google Maps
Ricerca avanzata
CERCA
X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni