Valuta l'offerta:

Boršt

InfoLocalitàAlloggiAttrazioniAttivitàEventiCibo e VinoPiù
Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
Centro informazioni turistiche:Tic Koper
Titov trg 3, 6000 Koper
++386 5 664 64 03
353 m
Altitudine
nella campagna
Il villaggio di case addossate è situato sul colmo del monte Bošteranski hrib, lungo la strada Marezige - Labor, con le frazioni Bartali, Gorenjci, Jurinči-či/Hrpeljci, Kortina e Zankoliči.

Secondo la tradizione popolare, l’antico abitato romano di Elpidium sarebbe il luogo natio del primo vescovo di Capodistria e santo patrono San Nazario o Lazzaro (cca. 524). A Škarljevec, non lontano da Boršt, gli abitanti locali costruirono in sua memoria la chiesetta di San Nazario, dove ogni anno il 19 giugno si celebra la festa del Santo patrono. In passato la popolazione locale si occupava di agricoltura, pastorizia, apicoltura e produzione di carbone, mentre dal vicino bosco, chiamato »Bržanov bošk«, si ricavava la legna che veniva poi venduta. Durante la Seconda Guerra Mondiale i tedeschi, nell’offensiva dell’ottobre 1943, incendiarono parte del villaggio. A sud del villaggio, nella valle del Dragonja, si trova la frazione di Zankoliči, ormai abbandonata dal 1961, dove era in funzione un mulino. La chiesa succursale di San Rocco e San Sebastiano (podružna cerkev sv. Roka in sv. Sebastijana) fu costruita nel XIII secolo e ristrutturata all’inizio del XVI secolo. Il vescovo di Capodistria, monsignor Paolo Naldini, nella sua opera »Corografia ecclesiastica« del 1700 scrive che la chiesa di Boršt è dedicata a San Rocco, protettore dalla peste, e che fu solennemente consacrata il 24 agosto 1534 dal vescovo Defendo de Valvassori. L’altare è in stile tardobarocco; il dipinto sull’altare fu realizzato a Idrija nel 1846 e raffigura la Madonna seduta sul trono con San Rocco e San Sebastiano. Ai lati dell’altare si trovano due dipinti a tempera su legno, i cui bordi seguono i contorni delle figure, risalenti ad un’epoca più remota e raffiguranti San Giovanni Battista e Santa Caterina. Nella chiesa, restaurata nel 1996, furono scoperte tracce di affreschi medievali e iscrizioni glagolitiche. Sulla chiesa con abside semicircolare è posto un campanile a vela.

 


GPS Northing (N) : 45,4851 
GPS Easting (E) : 13,7974 
Fotografie
Curatore : Turistično informacijski center Koper | ++386 5 664 64 03 | | last modified: 07.02.2012
Vai alla mappa
GPS N: 45,4851
E: 13,7974
Destinazione: Eurobasket 2013
Località: Boršt

Prenota & acquista

Prenotazione
Cerca in:

Data di arrivo:
Giorno
Mese
Anno

Notti
Camere
Adulti/cam.
Posiziona su Google Maps
Ricerca avanzata
CERCA
X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni