Gli esempi verdi

Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
La Slovenia non considera le sue ricchezze verdi naturali come un dato di fatto. Nei tempi dei cambiamenti climatici inevitabili, si è indirizzata alle forme di turismo dall’impatto minimo sull'ambiente. Il turismo verde, ecologico, sostenibile e responsabile, sviluppato dalla Slovenia, comprende tutti i principi dello sviluppo sostenibile.
 
Questo tipo di turismo in Slovenia viene concretizzato. Conoscete alcuni esempi di buona prassi.
 

Le Destinazioni europee d'eccellenza – EDEN


La Slovenia partecipa al progetto della Commissione europea denominato »European Destinations of Excellence«. La caratteristica chiave delle destinazioni scelte è il loro impegno per una sostenibilità sociale, culturale e ambientale. Finora, in Slovenia sono state scelte due destinazioni di questo tipo:
 
- 2008La Valle dell'Isonzo (Soča)  (eng) – I visitatori sono attratti dalle esperienze proposte dal fiume Isonzo verde smeraldo, dalle escursioni per le vicine montagne e lungo i sentieri dei combattimenti della I guerra mondiale.
 
Tra i finalisti del 2008 troviamo il Festival del merletto di Idrija e la Fiera di Prešeren a Kranj.
 
- 2009Il Solčavsko – La zona di Solčava comprende tre belle valli alpine: la Logarska dolina, il Robanov kot e il Matkov kot. Le fattorie montane del Solčavsko offrono ottimi piatti caserecci.
 
Tra i finalisti del 2009 troviamo le zone di Tolmin e Kobarid (Il Paese dell'acqua viva) nonché il Parco del Kozjansko.
 
- 2010Kolpa (eng).

- 2011 - Idrija

 

UE Margherita


Il contrassegno UE Margherita è il simbolo ufficiale dell'Unione Europea per le strutture ricettive amiche dell'ambiente. Le aziende che l'hanno ottenuto si sforzano a diminuire le emissioni nocive, mentre per l'uso economico dell’energia e di altre fonti naturali, cercano di ridurre l'inquinamento dell'ambiente (non usano pesticidi e fertilizzanti e nella cucina usano ingredienti di coltivazione organica).
 
La prima azienda turistica ad ottenere questo contrassegno in Slovenia sono le Terme Snovik.
 

La Bandiera blu


Il programma Bandiera blu richiede dai gestori e dai comuni competenti un approccio sistematico che garantisca un alto standard dei centri di balneazione e dei marina. Si tratta di un processo in costante miglioramento, per garantire il massimo agli ospiti e allo stesso tempo il rispetto coerente all'ambiente.

Nel 2011 sono state conferite 9Bandiere blu, 7 ai centri di balneazione e 2 ai marina:
 
- I CENTRI NATURALI DI BALNEAZIONE:

- Spiaggia centrale, Okolje Portorož/Portorose
- Spiaggia Talasso Strunjan/Strugnano
- Spiaggia Simonov zaliv, Izola/Baia San Simon, Isola
- Stabilimento giovanile di cura e villeggiatura Debeli Rtič/Punta Grossa
- Spiaggia Šobčev bajer
- Spiaggia del castello, Infrastruktura Bled d.o.o.
- Spiaggia  Meduza
 
- MARINA:

- Marina Portorose
- Marina Porting Isola
 

Gli esempi verdi


La buona prassi del comportamento verde, del risparmio verde, della promozione verde e dei servizi verdi nel turismo vengono valutati anche dall’Ente Sloveno per il Turismo (Slovenska turistična organizacija).
 
Nel 2009 sono stati nominati tre finalisti:
 
- Adrenalinček – EKO kamp Korita – Il campeggio con piccole baite ecologiche rientra tra i cosiddetti Open Air Hostel.
 
- Bohinj Park EKO hotel – Il denominativo dell’albergo EKO si riferisce alla costruzione amica dell’ambiente, all’uso delle tecnologie più moderne e all’utilizzo economico di energie.
 
- Terme Snovik – La scelta ha dimostrato di essere quella giusta già con i riconoscimenti nel campo dell’ecologia, come ad esempio gli standard ecologici ISO 14001, UE Margherita, il riconoscimento CIPRA e il premio per l’azienda più efficace nell’utilizzo di energie per il 2008.
 

Altri esempi di buona prassi


Più di un terzo del territorio della Slovenia fa parte della zona Natura 2000, rete europea delle zone protette. Il turismo verde si sta realizzando anche nell’unico parco nazionale sloveno, nei tre parchi regionali e nei quasi 45 parchi ambientali. Vantano di una protezione particolare altre decine di aree strette, proclamate monumenti naturali.
L’apicoltura in Slovenia è di grande importanza e fa parte del patrimonio naturale e culturale. L’ape carnica è una specie autoctona slovena e al momento è la seconda più diffusa nel mondo. La Slovenia è l’unico membro dell’Unione europea ad aver protetto questa specie di api.
 

Il vostro ruolo


Nelle diverse parti del mondo, la gente ha diverse idee del turismo verde. Se vi sembra che il vostro oste sloveno non si adoperi abbastanza per il turismo verde o se avete qualche suggerimento migliore, presentatelo. L’oste vi sarà grato. Grazie al vostro comportamento adeguato e sensibile fate anche voi parte del turismo verde.
 
Scegliere le opzioni verdi di viaggio significa scegliere il sostegno ai ristoranti e agli alberghi locali, l’acquisto dei prodotti dell’artigianato locale, l’uso dei servizi della popolazione locale, tutto con lo scopo di aiutare la loro economia e di diminuire al minimo gli impatti negativi sull’ambiente e sulla comunità.
 
Viaggiando per la Slovenia, optate per i mezzi pubblici di trasporto, visitate le città a piedi o pedalando. È noto che le automobili producono ben quattro volte più CO2 rispetto agli autobus, pieni di passeggeri. E i treni sono amici dell’ambiente ancora più grandi.
 
Scegliete l’alloggio presso gli alberghi ecologici (Eko hotel), dove potete degustare le specialità locali preparate con gli ingredienti di coltivazione naturale. Non accendete le luci e i riscaldatori se non ne avete effettivo bisogno.

Prenota & acquista

Prenotazione
Cerca in:

Data di arrivo:
Giorno
Mese
Anno

Notti
Camere
Adulti/cam.
Posiziona su Google Maps
Ricerca avanzata
CERCA
X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni