Valuta l'offerta:

Baza 20

Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
Dolenjske Toplice
Telefono: ++386 7 373 11 30, ++386 41 315 165
Fax: ++386 7 373 11 12
e-mail:
www.dolmuzej.com
Il Kočevski rog è una delle zone boscose più vaste tra la Bela krajina e Kočevje. Sopra Dolenjske Toplice, tra le doline carsiche e le fitte foreste di abete rosso, durante la seconda guerra mondiale, vennero nascosti vari ospedali partigiani, tipografie e laboratori. Questa posizione particolarmente solitaria fu scelta come dimora dei dirigenti del movimento partigiano. Il villaggio di baracche ebbe il nome di Baza 20. Con eccezione dei giorni trascorsi al castello Soteska nel settembre del 1943, la dirigenza politica, rimase nel Baza fino al 19 dicembre 1944, quando si trasferì a Črnomelj. Il comando militare già nel 1943 sistemò la propria dimora nella vicina Baza 21.

La prima baracca fu completata nell’aprile del 1943. Dopo il suo arrivo dai monti di Polhov Gradec, qui si stabilì il comando della Lotta di liberazione. Con l'allargamento degli organi dirigenti, si espanse anche la base che nell'estate 1944 era composta già da 26 baracche. Nella base vivevano e lavoravano i comandanti partigiani, il comando del Fronte di Liberazione (OF), ed altri funzionari, periodicamente anche membri dell'AVNOJ (Consiglio antifascista di liberazione). Le baracche portavano numeri o nomi dei loro inquilini più importanti. Le strutture sono di varia grandezza, quelle più grandi sono state le prime ad essere costruite.

Alcune baracche dopo la liberazione andarono in rovina. I primi importanti restauri iniziarono negli anni Cinquanta. Il lavoro svolto durante gli anni novanta fu molto radicale. La gran parte delle baracche vanta un’attrezzatura originale, risalente al periodo della guerra, o attrezzatura identica all'originale. In alcune baracche sono state allestite mostre sui personaggi che avevano vissuto e lavorato nella base, e sul modo di vivere nella base. L'allestimento è opera dell'architetto Grobovšek. Le ultime opere di ristrutturazione hanno comportato anche l'allargamento della strada d'accesso. È sorto anche un grande parcheggio, forse anche troppo vicino alla base. Accanto al parcheggio è sorta anche un'interessante struttura, opera dell'architetto Oton Jugovec. La struttura lignea dovrebbe ospitare il ristorante per i visitatori; la grande costruzione è per lo più vuota.

Presso il parcheggio sorge anche il rifugio Lukov dom, dove durante l’estate c’è un custode. Le visite si possono prenotare presso il Dolenjski muzej (Museo della Dolenjska).

 


Dolenjski muzej Novo mesto 
Muzejska 7 
8000 
Novo mesto 
Telefono : ++386 7 373 11 30 
Telefono 2 : ++386 41 315 165 
Fax : ++ 386 7 373 11 12 
E-mail :  
Sito internet : www.dolmuzej.si 


guidate
individuali
GPS Northing (N) : 45,6973 
GPS Easting (E) : 15,0484 

Ej!KArtica 

Nota – agevolazioni :
European Youth Card:
- 10 % sui bigletti 
Fotografie
Curatore : TIC Dolenjske Toplice | ++386 7 384 51 88 | | last modified: 27.03.2013

Prenota & acquista

Prenotazione
Cerca in:

Data di arrivo:
Giorno
Mese
Anno
Notti
Camere
Adulti
Camera/Appartamento
Bambini
CERCA
X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni