Valuta l'offerta:

Lubiana, parco Tivoli, il Rožnik e lo Šišenski hrib

Stampa Aggiungi alla pianificatore di itinerario
Ljubljana
Il Park Tivoli è il più grande parco della capitale slovena. Il parco si estende nella parte pianeggiante ad ovest dal centro vero e proprio, sotto i versanti boscosi del Rožnik e dello Šišenski hrib. I primi inizi del parco pubblico risalgono al tardo medioevo, quando nella parte occidentale, fuori dalle mura cittadine, sorsero i giardini dei Turjak che si estendevano fino all’ex fossato romano, adibito a stagno.

Dal periodo barocco in poi, venne sistematicamente piantata la vegetazione intorno al castello Podturn, più tardi diverse volte ristrutturato e meglio noto sotto il nome di castello di Tivoli. Quando il maniero appartenne al maresciallo Radetzky, sotto di esso venne costruito il doppio scalone a terrazze con sculture di cani. Fu risistemata la vasca circolare con scultura decorativa e fontana, sul muretto vennero posti due vasi di ghisa. Il monumento, eretto nel 1881 in memoria del maresciallo Radetzky per il suo contributo nella sistemazione del parco, oggi è custodito al Mestni muzej (Museo civico).

Nel sec. XVIII, vicino allo Šišenski hrib fu costruito il maniero Leopoldsruhe, oggi chiamato Cekinov grad, accanto al quale fu ideato il parterre barocco con viale alberato nell’asse principale e aiole rettangolari con fiori. Un viale portava fino alla via Celovška cesta, mentre gli altri viali collegavano il maniero al nucleo cittadino. Nel periodo delle province illiriche, il francese Jean Blanchard progettò la sistemazione di tre viali alberati di collegamento. Il lavoro fu portato avanti dal governatore austriaco Latterman, che tracciò la geometria dei sentieri e diede al parco un carattere pubblico.

A metà dell’Ottocento, la ferrovia tagliò il parco dalla città in modo brutale. Il sistema dei viali alberati fu completato da un alberato nuovo che ora scorre come terzo ramo dal Tivolski grad verso sudest. Accanto all’alberato nel 1880 fu scavato uno stagno rettangolare, destinato d’estate ai barcaioli, d’inverno ai pattinatori. Alla fine dell’Ottocento, su disegno del ceco Vaclav Hejnic, giardiniere civico, le superfici erbose tra i viali alberati furono risistemate per formare sentieri geometrici e giardini curati. Al margine del parco sorse un centro di giardinaggio con un’interessante serra. Hejnic molto probabilmente collaborò con l’architetto Max Fabiani che al margine del parco fece ergere il padiglione Jakopič.

Negli anni Trenta, l’alberato ombroso di ippocastani di Latterman fu abbattuto e su disegno di Jože Plečnik e dei suoi collaboratori fu sistemato un largo passeggio sabbioso, con una serie di lampioni di cemento in mezzo e le panchine ai margini. Seguì una serie di cambiamenti dell’intero complesso del parco Tivoli: fu ideata la piscina olimpionica Ilirija, il cinema all’aperto dietro il castello di Tivoli, il parco si estese anche ai versanti boscosi del Rožnik, su progetto dell’architetto E. Ravnikar, all’entrata del parco sorse la galleria d’arte moderna (Moderna galerija). Attraverso il colle Šišenski hrib, il parco fu collegato tramite sentieri allo zoo e alla trattoria di Mostec, fu aggiunto il parco giochi per bambini con fontana su progetto di Boris Kobe, furono errette numerose sculture. L’ultimo cambiamento positivo riguarda la trasformazione del centro di giardinaggio, dello stagno e del parco giochi per bambini, eseguito da Aleš Vodopivec e Dušan Ogrin che vinsero la gara d’appalto. Una gran parte del parco oggi ospita anche campi sportivi, sempre più estesi. Il parco è diviso dal nucleo cittadino in modo aggressivo, da importanti arterie di comunicazione. Nonostante tutti gli errori, il Tivoli rimane il posto ideale per chi desidera passeggiare, un posto dove incontrarsi, giocare e dare a mangiare agli scoiattoli. Il parco, con eccezione del campo giochi per bambini, è aperto 24 ore su 24.

 


GPS Northing (N) : 46,0565 
GPS Easting (E) : 14,4943 
Fotografie
Curatore : Turizem Ljubljana | ++386 1 306 45 75 | | www.visitljubljana.com... | last modified: 21.02.2013
Vai alla mappa
GPS N: 46,0565
E: 14,4943
Destinazione: Eurobasket 2013
Località: Lubiana

Prenota & acquista

Prenotazione
Cerca in:

Data di arrivo:
Giorno
Mese
Anno

Notti
Camere
Adulti/cam.
Posiziona su Google Maps
Ricerca avanzata
CERCA
X

Cookie

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Visitando e usando il sito web si consente all’uso dei cookie.
Sono d'accordo
Maggiori informazioni